Italia markets close in 14 minutes
  • FTSE MIB

    22.545,67
    -440,03 (-1,91%)
     
  • Dow Jones

    33.706,35
    -292,69 (-0,86%)
     
  • Nasdaq

    12.701,93
    -263,41 (-2,03%)
     
  • Nikkei 225

    28.930,33
    -11,81 (-0,04%)
     
  • Petrolio

    90,67
    +0,17 (+0,19%)
     
  • BTC-EUR

    21.266,67
    -2.211,86 (-9,42%)
     
  • CMC Crypto 200

    506,78
    -34,82 (-6,43%)
     
  • Oro

    1.763,00
    -8,20 (-0,46%)
     
  • EUR/USD

    1,0041
    -0,0051 (-0,50%)
     
  • S&P 500

    4.226,87
    -56,87 (-1,33%)
     
  • HANG SENG

    19.773,03
    +9,12 (+0,05%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.730,56
    -46,82 (-1,24%)
     
  • EUR/GBP

    0,8508
    +0,0055 (+0,65%)
     
  • EUR/CHF

    0,9632
    -0,0017 (-0,17%)
     
  • EUR/CAD

    1,3055
    -0,0006 (-0,05%)
     

Bonus benzina di 200 euro al via: a chi si rivolge e come ottenerlo

Bonus benzina di 200 euro al via: a chi si rivolge e come ottenerlo (Getty Images)
Bonus benzina di 200 euro al via: a chi si rivolge e come ottenerlo (Getty Images)

Sono state pubblicate dall'Agenzia delle Entrate le istruzioni per i buoni benzina da 200 euro introdotti contro il caro-carburanti. I bonus non sono tassati in capo ai dipendenti e sono integralmente deducibili dal reddito d'impresa.

La circolare firmata dal direttore dell'Agenzia delle Entrate, specifica quali sono i datori di lavoro e i lavoratori interessati dal beneficio, le modalità di erogazione e le regole da seguire nel caso in cui siano riconosciuti come premio di risultato.

VIDEO - Bonus 200 euro, chi riceverà per primo i soldi?

Chi può accedervi

In base alla norma, possono accedere al beneficio i datori di lavoro privati. A questo proposito, il documento di prassi chiarisce che rientrano nell'ambito di applicazione anche i soggetti che non svolgono un'attività commerciale e i lavoratori autonomi, sempre che dispongano di propri dipendenti. Sono invece escluse dall'agevolazione le amministrazioni pubbliche.

Quanto alla categoria di lavoratori destinatari dei buoni benzina, è essenziale che si tratti di titolari di reddito di lavoro dipendente.

Considerato che la norma è volta a indennizzare i dipendenti di datori di lavoro privati dei maggiori costi sostenuti a seguito dell'aumento del prezzo dei carburanti, i buoni possano essere corrisposti dal datore di lavoro da subito, senza necessità di preventivi accordi contrattuali.

Per quali scopi

I buoni benzina sono erogazioni corrisposte dai datori di lavoro privati ai propri dipendenti per i rifornimenti di carburante per l'autotrazione (come benzina, gasolio, Gpl e metano). Sul punto, la circolare specifica che dà diritto all'agevolazione anche l'erogazione di buoni (o titoli analoghi) per la ricarica di veicoli elettrici.

VIDEO - Bonus e incentivi, come funziona il sito del mise

Come ottenerlo

Per ottenere il bonus non è prevista la presentazione di alcuna domanda da parte del dipendente. È infatti il datore di lavoro a decidere se erogarlo e con quale importo, anche inferiore ai 200 euro. L'incentivo non viene necessariamente riconosciuto a tutti i dipendenti, ma può essere erogato dall'azienda a fasce omogenee di lavoratori o anche a un singolo dipendente.

Come va conteggiato con altri benefit

Il bonus benzina di 200 euro non concorre alla formazione del reddito di lavoro dipendente e rappresenta un'ulteriore agevolazione rispetto a quella generale già prevista dall'articolo 51 del Tuir; va quindi conteggiata in maniera separata rispetto agli altri benefit, chiarisce ancora l'Agenzia. Ne consegue che, al fine di fruire dell'esenzione da imposizione, i beni e i servizi erogati nel periodo d'imposta 2022 dal datore di lavoro a favore di ciascun lavoratore dipendente possono raggiungere un valore di 200 euro per uno o più buoni benzina e un valore di 258,23 euro per l'insieme degli altri beni e servizi (compresi eventuali ulteriori buoni benzina).

Retribuzione in buoni benzina

I buoni benzina possono essere erogati anche per finalità retributive. In questa ipotesi, l'erogazione deve avvenire nell'anno in corso e in "esecuzione dei contratti aziendali o territoriali", nel rispetto della normativa prevista, per i premi di risultato.

VIDEO - Bollette, bonus e agevolazioni per pagare meno luce e gas

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli