Italia markets open in 6 hours 8 minutes
  • Dow Jones

    30.937,04
    -22,96 (-0,07%)
     
  • Nasdaq

    13.626,06
    -9,93 (-0,07%)
     
  • Nikkei 225

    28.696,78
    +150,60 (+0,53%)
     
  • EUR/USD

    1,2164
    -0,0004 (-0,04%)
     
  • BTC-EUR

    26.370,93
    -615,56 (-2,28%)
     
  • CMC Crypto 200

    645,89
    -1,43 (-0,22%)
     
  • HANG SENG

    29.489,41
    +98,15 (+0,33%)
     
  • S&P 500

    3.849,62
    -5,74 (-0,15%)
     

Bonus sociale, cosa cambia dal primo gennaio

webinfo@adnkronos.com
·1 minuto per la lettura

Per le famiglie in stato di bisogno, dal primo gennaio 2021 c’è un’importante novità: i bonus sociali di sconto sulla bolletta saranno gradualmente riconosciuti in modo automatico a chi ne ha diritto, senza più dover presentare domanda. Lo rende noto Arera in un comunicato.

Come sollecitato più volte dall'Autorità e previsto dalla legge, dal 2021, infatti, si legge nella nota, "i cittadini che hanno diritto ai bonus per disagio economico non dovranno più presentare la richiesta presso i Comuni o i Caf. Ad incrociare le informazioni, in modo che il bonus sia assegnato automaticamente in bolletta, saranno direttamente i soggetti che gestiscono i dati sulle utenze e l’Isee (Acquirente Unico e Inps). Lo sconto in bolletta sarà calcolato dal 1° gennaio 2021, indipendentemente dai tempi tecnici necessari per l’entrata a regime del meccanismo attuativo".