Italia markets open in 6 hours 43 minutes
  • Dow Jones

    29.926,94
    -346,93 (-1,15%)
     
  • Nasdaq

    11.073,31
    -75,33 (-0,68%)
     
  • Nikkei 225

    27.311,30
    0,00 (0,00%)
     
  • EUR/USD

    0,9791
    -0,0004 (-0,04%)
     
  • BTC-EUR

    20.432,20
    -386,22 (-1,86%)
     
  • CMC Crypto 200

    454,93
    -8,19 (-1,77%)
     
  • HANG SENG

    18.012,15
    -75,82 (-0,42%)
     
  • S&P 500

    3.744,52
    -38,76 (-1,02%)
     

Bonus trasporti, al via il "click day" per chiedere il contributo

Al via il
Al via il "click day" per chiedere il bonus trasporti (Getty Images)

Parte oggi il click day per presentare la domanda per ottenere il bonus trasporti. Si tratta di un contributo di massimo 60 euro volto ad acquistare abbonamenti mensili o annuali per mezzi del trasporto pubblico locale, regionale, interregionale e per i servizi di trasporto ferroviario. Il contributo ricevuto andrà utilizzato entro il 31 dicembre 2022.

LEGGI ANCHE: Bonus trasporti 2022, è il click day: domande al via, come richiederlo

GUARDA ANCHE IL VIDEO: Bonus da 800 euro per padri separati: come funziona?

Sul sito del ministero del Lavoro si specifica che possono richiedere il bonus tutte le persone fisiche che nel corso del 2021 hanno percepito un reddito pari o inferiore a 35mila euro. Per presentare la domanda è necessario registrarsi tramite Spid o Cie e indicare l'importo del buono richiesto.

LEGGI ANCHE: Bonus affitto docenti, chi può richiederlo

La richiesta del bonus trasporti va fatta sulla piattaforma web bonustrasporti.lavoro.gov.it. Il valore dell’incentivo non può superare l’importo di 60 euro e verrà determinato dall’importo dell’abbonamento annuale o mensile che si intende acquistare. Il ministero sottolinea che “il buono è valido per l’acquisto di abbonamenti per i servizi di trasporto pubblico locale, regionale e interregionale o ancora per i servizi di trasporto ferroviario nazionale”.

Nei prossimi giorni si terrà anche il "click day" per l'erogazione del bonus di 200 euro per i lavoratori autonomi e professionisti, che hanno la partita Iva e un reddito inferiore o uguale ai 35mila euro. L'Inpsi, però, non ha ancora comunicato la data in cui verranno aperte le richieste.

LEGGI ANCHE: Bonus asili nido, come richiederlo

GUARDA ANCHE IL VIDEO: Bonus trasporti 2022: tutte le informazioni utili