Italia Markets open in 7 hrs 6 mins

Boom di ordini per il nuovo Btp a 30 anni

Antonio Cardarelli
·1 minuto per la lettura
Boom di ordini per il nuovo Btp a 30 anni
Boom di ordini per il nuovo Btp a 30 anni

Picco di richieste per il nuovo Btp trentennale emesso dal Ministero del Tesoro. Confermato il grande interesse degli investitori, istituzionali e non, per i titoli governativi italiani

Grande richiesta per il nuovo Btp trentennale emesso dal Tesoro. Gli ordini, pochi minuti prima della chiusura, hanno superato gli 80 miliardi di euro, confermando così l’appetito degli investitori, sia istituzionali che privati, per i titoli governativi italiani.

REVISIONE DELLA GUIDANCE

Secondo quanto riportato da Radiocor, il benchmark a 30 anni (scadenza 1/9/2051) ha fatto il pieno di richieste al punto da indurre a una riduzione della guidance di prezzo per il titolo, che al momento si attesta a 5 punti (dai precedenti 7 p.b.) sul precedente BTp benchmark a 30 anni (scadenza settembre 2050). Il pricing del titolo, che ha tagli da mille euro e cedole semestrali, è atteso in giornata.

LE BANCHE COINVOLTE

Bnp Paribas, Deutsche Bank, Monte dei Paschi di Siena Capital Services Banca per le Imprese, Jp Morgan e Nomura: queste le banche che hanno ricevuto il mandato di collocamento dal Ministero dell'Economia e delle Finanze per il nuovo Btp trentennale.

IL RIACQUISTO DEI TITOLI

Nell’ambito del nuovo collocamento, il Tesoro sta procedendo anche al riacquisto dei seguenti titoli: BTP 3,75% – 01/08/2021 (codice ISIN IT0004009673); BTP 4,50% – 01/05/2023 (codice ISIN IT0004898034); BTP 4,75% – 01/08/2023 (codice ISIN IT0004356843); BTP 2,45% – 01/10/2023 (codice ISIN IT0005344335); CCTeu – 15/01/2025 (codice ISIN IT0005359846).