Italia markets open in 7 hours 10 minutes

Boom fiducia consumatori Us galvanizza Wall Street

Redazione Finanza

La fiducia dei consumatori statunitensi è cresciuta a giugno di più del previsto, sebbene il sentiment sia rimasto ben al di sotto dei livelli pre-pandemia. L'indice elaborato dal Conference Board è salito di 12,2 punti a 98,1, il più grande guadagno di un mese dalla fine del 2011. Le stime di consensus erano ferme a 91,5. Il sottoindice di aspettative, basato sulle prospettive dei consumatori in termini di reddito, affari e condizioni del mercato del lavoro, è salito a un massimo di quattro mesi.

Indicazioni che stanno spingendo in avanti Wall Street dopo un avvio cauto. Il Nasdaq segna oltre +1% con in evidenza titoli quali Tesla (+4,4%) e Amazon (+1,86%). Lo S&P 500 sale invece dello 0,75% nell'ultima seduta di un trimestre che ha visto l'indice delle 500 maggiori società Usa - così come il Dow Jones - segnare il miglior balzo trimestrale dal lontano 1998, rispettivamente con +19% e +17%. Performance migliore in assoluto è quella del Nasdaq Composite che viaggia a ridosso dei massimi storici in area 10 mila punti e con un balzo di quasi +30% negli ultimi tre mesi.