Italia markets closed
  • Dow Jones

    34.249,78
    -78,01 (-0,23%)
     
  • Nasdaq

    13.457,79
    +78,74 (+0,59%)
     
  • Nikkei 225

    28.406,84
    +582,01 (+2,09%)
     
  • EUR/USD

    1,2217
    +0,0061 (+0,50%)
     
  • BTC-EUR

    35.108,20
    -669,41 (-1,87%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.196,84
    -56,31 (-4,49%)
     
  • HANG SENG

    28.593,81
    +399,72 (+1,42%)
     
  • S&P 500

    4.162,14
    -1,15 (-0,03%)
     

Borsa, banche affossano il Ftse Mib

webinfo@adnkronos.com (Web Info)
·1 minuto per la lettura

Il comparto bancario spinge al ribasso il listino di Piazza Affari. Giornata decisamente negativa per il nostro Ftse Mib, in rosso del 2,44 a 24.088,65 punti base. Andamento speculare per lo spread Btp-Bund, salito a 104 punti base, penalizzata dalle forti vendite che hanno colpito il comparto bancario: Banco Bpm ha chiuso con un -5,61%, Intesa Sanpaolo ha segnato un -2,81% ed UniCredit un -5,16%.

Giornata da dimenticare anche per Bper Banca (-5,38%) che ha annunciato di aver concluso due operazioni di cessione pro-soluto di portafogli di Utp secured, per un valore lordo di libro di circa 370 milioni di euro, alle quali si aggiunge un’ulteriore cessione in corso di finalizzazione di circa 52 milioni di euro, per un totale di 420 milioni di euro.

In rosso anche il Credito Valtellinese che, con un -2,21%, è scesa a 11,96 euro (contro i 12,2 offerti dal Credit Agricole Italia, che diventeranno 12,5 con adesioni sopra il 90%).

Sul completo, prese di beneficio sulle azioni Juventus (-4,23%), salite ieri di quasi 18 punti percentuali, e -5,28% di Mediaset, dopo che il Tribunale di Milano ha respinto la richiesta di risarcimento nei confronti di Vivendi (che dovrà sborsare “solo” 1,7 milioni).

Incremento di quasi il 2% per lo spread tra Btp e Bund a 104 punti base. Secondo le indiscrezioni, nel secondo giorno di offerta gli ordini per il Btp Futura si sono attestati a 700 milioni di euro portando il totale sopra quota 3 miliardi di euro. (in collaborazione con money.it).