Borsa: chiude in forte calo con banche, -2,02%

QUOTAZIONI CORRELATE

SimboloPrezzoVariazione

(AGI) - Milano, 16 nov. - Si chiude con un ribasso deciso l'ultima seduta settimanale a piazza Affari: il Ftse Mib (MDD: FTSEMIB.MDD - notizie) termina sul minimo di giornata e cede il 2,02% a 14.855 punti, l'All Share perde l'1,98% a 15.709. Con banche ed energia in deciso calo, Milano e' la peggiore in un'Europa tinta di rosso: i mercati si sono accodati a Wall Street, che guarda con preoccupazione al 'fiscal cliff' e a dati macro peggiori delle attese. L'acuirsi della tensione in Medio Oriente contribuisce poi ad appesantire le incertezze dei mercati. Sul listino italiano spiccano le flessioni di Telecom (Xetra: 882336 - notizie) , Exor (EUREX: 572835.EX - notizie) e Autogrill; giu' anche gli industriali. Scambi in lieve ripresa, salgono a 1,7 miliardi di controvalore .

Scopri le nostre fonti: clicca sul logo per leggere tutti gli articoli dei provider e trova il tuo preferito