Italia markets open in 7 hours 20 minutes
  • Dow Jones

    35.258,61
    -36,15 (-0,10%)
     
  • Nasdaq

    15.021,81
    +124,47 (+0,84%)
     
  • Nikkei 225

    29.025,46
    +474,56 (+1,66%)
     
  • EUR/USD

    1,1616
    -0,0003 (-0,02%)
     
  • BTC-EUR

    53.382,54
    +191,91 (+0,36%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.430,53
    -21,11 (-1,45%)
     
  • HANG SENG

    25.409,75
    +78,75 (+0,31%)
     
  • S&P 500

    4.486,46
    +15,09 (+0,34%)
     

Borsa di Tokyo chiude in deciso ribasso, attesa per nuova leadership del partito di governo. Evergrande rimbalza

·1 minuto per la lettura

La Borsa di Tokyo ha chiuso in forte calo oggi, in attesa di conoscere la nuova leadership del partito di governo giapponese. Oggi il Partito Liberal Democratico al governo in Giappone vota per nominare il suo nuovo leader e, di fatto, il probabile futuro premier, dopo che Yoshihide Suga si è dimesso in vista delle elezioni generali, previste per la fine di novembre, decidendo di non candidarsi. L'indice Nikkei ha lasciato sul parterre il 2,12% finendo a 29,544,29 punti. Negativi anche gli altri listini dell'area Asia-Pacifico, sulla scia della debolezza di Wall Street. Shanghai cede l'1,7%, Sydney ha terminato in ribasso dell'1,4% e Seoul scivola dell'1,3%. Unica nota positiva è Hong Kong (+0,5%) dopo che il colosso immobiliare Evergrande ha annunciato l'intenzione di vendere la partecipazione detenuta in Shengjing Bank per 9,9 miliardi di yuan (1,5 miliardi di dollari), così da fare cassa e pagare parte dei debiti. Dopo non aver rispettato una scadenza la scorsa settimana di pagamento degli interessi su un prestito obbligazionario, Evergrande si trova oggi di fronte a un'altra scadenza per il pagamento di una cedola di 47,5 milioni di dollari, sotto l'occhio vigile degli investitori. Il titolo Evergrande è balzato in avanti di oltre l'8%.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli