I mercati italiani sono chiusi

Borsa e Finanza: Titoli e temi in movimento

Davide Pantaleo
 

Petrolio: chiusura in calo ieri per le quotazioni dell'oro nero che si sono fermate a 49,4 dollari, in flessione dello 0,32%.

Giappone: dopo quattro sedute consecutive al rialzo la piazza azionaria nipponica oggi ha ceduto terreno, con il Nikkei 225 fermatosi a 19.251,87 punti, in calo dello 0,19%.

Wall Street: chiusura debole ieri per la piazza azionaria americana dove il Dow Jones e l'S&P500 hanno ceduto rispettivamente lo 0,1% e lo 0,05%, mentre il Nasdaq Composite si è fermato sulla parità a 6.025,23 punti.

Dati Macro ed Eventi Usa: si segnalano le nuove richieste di sussidi di disoccupazione che dovrebbero calare leggermente da 244mila a 243mila unità. Per il dato preliminare degli ordini di beni durevoli a marzo si prevede una variazione positiva dell'1,5% rispetto all'1,8% precedente, mentre al netto della componente trasporti le stime parlano di un rialzo dello 0,5%, in linea con l'indicazione precedente. In agenda anche l'indice home pending sales, relativo cioè alle vendite di case con contratti in corso, che a marzo dovrebbe evidenziare una variazione negativa dello 0,2%, in forte calo rispetto al rialzo del 5,5% precedente. 

Risultati trimestrali Usa: prima dell'avvio degli scambi a Wall Street saranno diffusi i risultati degli ultimi tre mesi di Celgene (Swiss: CELG-USD.SW - notizie) e di Ford Motors che per non deludere le attese dovranno centrare l'obiettivo di un utile per azione pari rispettivamente a 1,63 e a 0,36 dollari.
A mercati chiusi l'attenzione si sposterà sui conti di Microsoft (Euronext: MSF.NX - notizie) e Intel (Euronext: INCO.NX - notizie) , con un eps atteso di 0,7 e di 0,65 dollari, mentre Alphabet (Xetra: ABEA.DE - notizie) e Amazon.com (NasdaqGS: AMZN - notizie) dovrebbero riportare un utile per azione di 7,4 e di 1,13 dollari.

Dati Macro ed Eventi Europa: è atteso l'indice relativo alla fiducia economica di aprile che dovrebbe rimanere invariato a 107,9 punti, mentre l'indice della fiducia delle imprese dovrebbe calare a 1,2 a 1,1 punti e quello della fiducia servizi salire da 12,7 a 12,9 punti. Per il dato finale dell'indice relativo alla fiducia dei consumatori di aprile si prevede una lettura a -3,6 punti, in linea con l'indicazione preliminare e in recupero rispetto alla versione definitiva di marzo fermatasi a -5 punti.

In Germania sarà reso noto l'indice della fiducia dei consumatori che a maggio dovrebbe salire leggermente da 9,8 a 9,9 punti, mentre il dato preliminare dell'inflazione di aprile è visto in calo dello 0,1% dopo il rialzo dello 0,2% precedente.

L'evento clou della seduta sarà l'appuntamento con la BCE (Toronto: BCE-PRA.TO - notizie) che al termine del meeting di domani dovrebbe lasciare invariati i tassi di interesse. Da seguire la conferenza stampa del presidente Draghi dal quale però non sono attese particolari novità nè annunci di rilievo.

Risultati societari a Piazza Affari: si conosceranno i risultati del primo trimestre di CNH Industrial e di STM (Shenzhen: 000892.SZ - notizie) e alla prova dei conti saranno chiamati anche Amplifon (Londra: 0N61.L - notizie) , Dmail Group, Gruppo l'Espresso, IT Way, Prelios e Zignago Vetro.

Assemblee a Piazza Affari: in agenda le assemblee di Azimut (Milano: AZM.MI - notizie) , Generali (EUREX: 566030.EX - notizie) , Intesa Sanpaolo (Amsterdam: IO6.AS - notizie) , Poste Italiane (Dusseldorf: 29884131.DU - notizie) , Salvatore Ferragamo (Londra: 0P52.L - notizie) , terna e UnipolSai (Amsterdam: UQ8.AS - notizie) per l'approvazione dei dati di bilancio dell'ultimo esercizio.

Asta titoli di Stato: oggi saranno offerti BTP con scadenza nel 2022 per un importo compreso tra 2 e 2,5 miliardi di euro, oltre ai BTP con scadenza nel 2028 per un ammontare tra 2,25 e 2,75 miliardi. In asta anche i CCTeu con scadenza nel 2024 per un importo tra 3 e 3,5 miliardi di euro.

Per ulteriori notizie, analisi, interviste, visita il sito di Trend Online