Italia markets open in 5 hours 33 minutes
  • Dow Jones

    31.188,38
    +257,86 (+0,83%)
     
  • Nasdaq

    13.457,25
    +260,07 (+1,97%)
     
  • Nikkei 225

    28.732,42
    +209,16 (+0,73%)
     
  • EUR/USD

    1,2129
    +0,0013 (+0,11%)
     
  • BTC-EUR

    28.605,19
    -6,85 (-0,02%)
     
  • CMC Crypto 200

    688,50
    -12,11 (-1,73%)
     
  • HANG SENG

    29.984,93
    +22,46 (+0,07%)
     
  • S&P 500

    3.851,85
    +52,94 (+1,39%)
     

Borsa: Ftse Mib in positivo, bene Pirelli

webinfo@adnkronos.com
·2 minuto per la lettura

Avvio di settimana in solido territorio positivo per le borse europee, spinte dal via libera di Trump al nuovo piano di aiuti, dall’inizio dei piani di vaccinazione e dall’accordo per l’uscita di Londra dall’UE. In particolare, quest’ultima notizia ha permesso all’indice tedesco di mettere a segno un nuovo massimo storico ed al paniere principale di Piazza Affari di salire a 22.288,52 punti, +0,71% rispetto al dato precedente.

Performance positive per quei titoli, come Pirelli (+2,54%) e Leonardo (+0,71%), per cui parte rilevante del business si sviluppa Oltremanica. Nel comparto energetico Saipem ha terminato con un +0,51% mentre Saras ha chiuso con un -1,67%. La prima ha capitalizzato la notizia che la Direzione degli Armamenti Navali del Segretariato Generale della Difesa ha acquisito il sistema di soccorso subacqueo, ideato da Saipem Spa e Drass, che sarà destinato come dotazione specialistica della nuova nave per operazioni subacquee e di soccorso di sommergibili denominata SDO-SuRS (Special Diving Operations – Submarine Rescue System) della Marina Militare Italiana.

La seconda ha invece annunciato di aver siglato un contratto di finanziamento da 350 milioni di euro, assistito per il 70% dell’importo dalle garanzie rilasciate da SACE, destinato a rafforzare la struttura patrimoniale della Società.

Tornando al Ftse Mib, giornata positiva per il comparto delle utilities: A2A ha segnato un +2,21%, Hera un +1,7%, Terna un +1,82% ed Enel un +0,9%. Tra i bancari +0,49% di Intesa Sanpaolo e +0,09% di UniCredit. UBI Banca ha raggiunto un accordo con Cattolica Assicurazioni (-0,04%) per risolvere la joint venture di banca-assicurazione.

Buone nuove dal mercato dei titoli di Stato: lo spread Btp-Bund ha evidenziato un rosso di oltre 3 punti percentuali a 107 punti base. (in collaborazione con money.it)