Italia markets closed

Borsa Italiana: maggioranza titoli non fa prezzo per eccesso ribasso

Titta Ferraro

Si profila un bagno di sangue a Piazza Affari dopo gli ultimi sviluppi del Covid-19 e soprattutto lo shock sui prezzi del petrolio dopo che

Piazza Affari verso avvio shock a -10%, occhio a Eni dopo crollo petrolio fino a -30% dopo che l’Arabia Saudita che, visto il mancato accordo con la Russia e altri paesi non Opec, ha deciso di varare sconti massicci ai prezzi di vendita ufficiali del proprio petrolio, al fine di rendere le proprie esportazioni più competitive.

Quasi tutti i titoli del Ftse Mib non hanno fatto prezzo in avvio per eccesso di ribasso sul prezzo di controllo. Tra i pochi titoli a muoversi si segnala Moncler -9,9%, poi nuovamente sospesa, oltre -11% STM, -9,8% Generali, -5,5% Recordati, -9% Exor, -12,2% Terna.