Italia markets open in 7 hours 3 minutes

Borsa Italiana tenta il recupero: Hera la migliore, ENI tocca nuovi minimi

Titta Ferraro

Tentativo di recupero per Piazza Affari dopo la marcata debolezza delle ultime due sedute di fine gennaio. Il Ftse Mib sale dello 0,21% a 23.285 punti. Venerdì Milano ha ceduto oltre il 2% complici i rinnovati timori legati al coronavirus e il brusco calo a sorpresa del PIL italiano nell'ultimo trimestre 2019.

Sul parterre di Piazza Affari tornano a mettersi in mostra le utility, con Hera in prima posizione con un balzo dell'1,2%. Bene anche Enel (+0,45%). Tra i segni meno invece Eni che continua il momento di debolezza cedendo oltre lo 0,5 per cento dopo la chiusura di settimana scorsa sui minimi dal 2016.

Tra gli spunti macro della settimana appena iniziata spiccano l’Ism manifatturiero oggi, l’Ism non-manifatturiero mercoledì e l’employment report venerdì, attesi tutti positivi.