Italia markets open in 3 hours 21 minutes
  • Dow Jones

    26.519,95
    -943,24 (-3,43%)
     
  • Nasdaq

    11.004,87
    -426,48 (-3,73%)
     
  • Nikkei 225

    23.335,99
    -82,52 (-0,35%)
     
  • EUR/USD

    1,1758
    +0,0008 (+0,07%)
     
  • BTC-EUR

    11.279,84
    -7,74 (-0,07%)
     
  • CMC Crypto 200

    262,40
    -10,29 (-3,77%)
     
  • HANG SENG

    24.478,84
    -229,96 (-0,93%)
     
  • S&P 500

    3.271,03
    -119,65 (-3,53%)
     

Borsa Italiana venduta a Euronext

Antonio Cardarelli
·1 minuto per la lettura
Borsa Italiana venduta a Euronext
Borsa Italiana venduta a Euronext

LSE annuncia la cessione di Borsa Italiana al gruppo paneuropeo per 4,3 miliardi di euro

Accordo raggiunto tra London Stock Exchange (LSE) e Euronext per la cessione di Borsa Italiana. Piazza Affari passa al gruppo Euronext per 4,3 miliardi di euro in virtù dell’intesa raggiunta oggi.

L’AFFARE REFINITIV

La conferma è arrivata dalla stessa LSE, che nelle scorse settimane aveva avviato una serie di trattative per sondare il terreno in vista della vendita. Diversi gruppi si erano dichiarati interessati, ma alla fine l’offerta di Euronext è stata ritenuta quella più valida. Inoltre, LSE ha confermato l’acquisto per 27 miliardi di dollari del data provider Refinitiv, elemento che ha di fatto sbloccato la cessione di Piazza Affari. "Riteniamo che la vendita del gruppo Borsa Italiana contribuirà in modo significativo ad affrontare i problemi di concorrenza nell'UE", ha detto David Schwimmer, CEO of LSE Group.

EURONEXT: TRANSAZIONE STORICA

"Oggi annunciamo una transazione storica per Euronext, una combinazione che creerà una piattaforma paneuropea. La combinazione estenderà la nostra presenza geografica e accelererà la diversificazione", ha detto Stephane Boujnah, amministratore delegato di Euronext.

CORDATA CON CDP E INTESA SANPAOLO

Borsa Italiana, dunque, verrà acquisita da Euronext in cordata con Cdp Equity, controllata da Cassa Depositi e Prestiti, e Intesa Sanpaolo. Boujnah ha sottolineato che "da un punto di vista finanziario l'operazione crea significativo valore per gli azionisti" e che "Borsa Italiana giocherà un ruolo fondamentale nell’operatività, nella strategia e nella governance del nuovo gruppo e sarà il maggior contributore in termini di ricavi" del gruppo che uscirà dall’aggregazione.