Italia markets closed

Borsa Londra aggrava cali -4,83%, scivolone sterlina dopo Johson

Voz

Roma, 27 mar. (askanews) - La Borsa di Londra accentua le perdite, e con un meno 4,83%% nel pomeriggio resta il listino che segna il ribasso più forte tra i mercati azionari europei, dopo la notizia della positività del premier Boris Johnson al test sul coronavirus.

La sterlina ha perso repentinamente terreno, da 1,23 dollari cui è bruscamente scesa fino a 1,2175 e poi ritracciare in parte a 1,2243 dollari.