Borsa, Milano affonda (-3%), precipitano Mediaset e Unicredit

Milano, 4 feb. (LaPresse) - Peggiora la Borsa di Milano nel pomeriggio di scambi dopo l'apertura fiacca di Wall Street. Il Ftse Mib perde il 3,12% a 16.778,15 punti, mentre il Ftse All-Share lascia il 2,93% a 17.741,33 punti. Pesanti i bancari, che vedono ancora sotto pressione Mps (-4,87%). L'a.d. di Rocca Salimbeni, Fabrizio Viola, ha spiegato a Radio 24 che il forte deprezzamento del titolo in Borsa è dovuto a una scarsa fiducia che ancora c'è, da parte dei mercati, per il piano industriale. Tra gli istituti di credito giù Intesa Sanpaolo (-4,12%) e Unicredit (-5,57%). In rosso anche Fiat (-3,98%) e Finmeccanica (-5,19%), che nel corso della seduta sono state anche sospese per eccessi di ribasso. Bene invece Saipem (+2,09%), che recupera qualche punto dopo tonfo della scorsa settimana. Precipita Mediaset, in asta di volatilità con un ribasso teorico del 5,2%.

Scopri le nostre fonti: clicca sul logo per leggere tutti gli articoli dei provider e trova il tuo preferito


Cosa sta succedendo in Borsa

Nome Prezzo Var. % Ora
Ftse Mib 21.534,52 +3,44% 17:30 CEST
Eurostoxx 50 3.139,26 +1,54% 17:48 CEST
Ftse 100 6.584,17 0,65% 17:35 CEST
Dax 9.317,82 +1,57% 17:45 CEST
Dow Jones 16.380,05 0,72% 18:04 CEST
Nikkei 225 14.417,68 +3,01% 08:00 CEST

Ultime notizie dai mercati