Italia markets open in 1 hour 4 minutes
  • Dow Jones

    33.677,27
    -68,13 (-0,20%)
     
  • Nasdaq

    13.996,10
    +146,10 (+1,05%)
     
  • Nikkei 225

    29.641,82
    +103,12 (+0,35%)
     
  • EUR/USD

    1,1966
    +0,0011 (+0,10%)
     
  • BTC-EUR

    53.598,34
    +2.615,57 (+5,13%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.384,30
    +90,31 (+6,98%)
     
  • HANG SENG

    28.905,95
    +408,70 (+1,43%)
     
  • S&P 500

    4.141,59
    +13,60 (+0,33%)
     

Borsa Milano ancora in rialzo, tra le migliori Buzzi ed Exor

Daniela La Cava
·1 minuto per la lettura

La Borsa d Milano prosegue la sua striscia positiva. A Milano la giornata è partita con l'indice Ftse Mib in territorio positivo, segnando ora un +0,4% a 24.741 punti dopo avere chiuso la seduta della vigilia con un progresso dello 0,88% a quota 24.636 punti, sui nuovi massimi a oltre 13 mesi, sostenuto dall’ottimismo sulla ripresa economica, attesa beneficiare dei progressi sul fronte vaccinale. Discorso diverso invece a Wall Street, dove la tendenza è stata dominata dal calo dei titoli tecnologici. Il rendimento dei Treasury decennali ha toccato ieri un picco di 14 mesi, all'1,776%, dopo l'annuncio del presidente Joe Biden sugli obiettivi di vaccinazione (il 90% degli adulti sarà idoneo alla richiesta di vaccinazione entro il 19 aprile). Oggi l'inquilino della Casa Bianca dovrà presentare il nuovo piano sulle infrastrutture. Tra i singoli titoli del paniere principale parte bene Buzzi che guadagna circa il 2% e si muove sopra la soglia dei 22 euro per azione. Positivo anche il titolo Exor (+2,35%) che sul tema sostenibilità ha incassato la conferma del rating da parte di Standard Ethics che ha confermato il corporate rating “E”. Bene anche due big del comparto oil come Eni e Saipem che avanzano rispettivamente circa il 2% e circa l'1 per cento. Debolezza, invece, per Moncler che indietreggia di circa lo 0,9 per cento.