Italia Markets closed

Borsa Milano annulla rialzo iniziale, Saipem ben sotto massimi

Un uomo fermo davanti all'ingresso della Borsa di Milano

MILANO, 15 novembre (Reuters) - La borsa di Milano a metà seduta annulla i modesti rialzi segnati in apertura e torna sui livelli di ieri.

Il mercato è partito positivo grazie al buon andamento dell'Asia, ma resta la cautela sul negoziato Usa-Cina e i timori legati al rallentamento della crescita in Europa.

Si guarda al movimento dello spread Btp-bund, che oggi sembra allargarsi leggermente, più per motivi tecnici che per attese di difficoltà sul fronte politico interno.

Saipem +0,5%, dopo l'apertura a +4% circa, sulle indiscrezioni stampa, secondo le quali starebbe valutando una fusione con la norvegese Subsea 7.

Secondo un trader, il mancato rialzo di Saipem è dovuto al fatto che il concambio di un'eventuale fusione sarebbe favorevole a Subsea, che di fatto verrebbe acquisita e quindi i suoi azionisti avrebbero diritto a un premio di controllo.

Mediobanca Securities parla invece di scetticismo sulla possibilità di un'operazione, perché non sarebbe facile avere il via libera dei soci, Eni e Kristian Siem e perché un'operazione del genere è più facile in una fase di mercato negativa, quindi non come quella attuale.

Banche positive con risparmio gestito ancora in evidenza, in attesa di buoni risultati del quarto trimestre. Azimut prosegue positiva con un +1,5%, Banca Generali e Banca Mediolanum +0,5% circa. Corregge Finecobank in calo dell'1%.

Salvatore Ferragamo in ribasso dopo l'aumento segnato dopo i dati nei giorni scorsi. Per un trader si tratta di una correzione, facilitata dai timori per la situazione a Hong Kong.

Mediaset poco mossa dopo nuove indiscrezioni su un possibile accordo con Vivendi che comporterebbe il disimpegno del gruppo francese nell'emittente e la fine dello scontro legale. Il Ceo di ProSiebenSat1 ha escluso una fusione con il gruppo italiano.

Geox in netto calo dopo i risultati.

Una serie di titoli sottili reagisce positivamente ai risultati: El.En, Mondo TV, Datalogic. In negativo dopo i dati Isagro, Aquafil.


Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia