Italia Markets closed

Borsa Milano chiude positiva, Mps corre dopo conti, bene Prysmian, giù Azimut

MILANO (Reuters) - Piazza Affari chiude la settimana con una seduta tutta trascorsa in range stretto anche se, con la stagione delle trimestrali al culmine, non sono mancati gli spunti sui singoli titoli.

Anche sulle altre borse europee i movimenti degli indici sono contenuti ma il benchmark STOXX 600 (+0,1%) mette a segno la settima settimana consecutiva di guadagni, suggellando la serie vincente più lunga da marzo 2015.

** In chiusura l'indice FTSE Mib guadagna lo 0,52%, così come l'Allshare, e lo Star lo 0,68%. Volumi nel finale per un controvalore di circa 2,5 miliardi di euro.

** A Wall Street gli indici sono contrastati.

** PRYSMIAN (+3,1%) continua a beneficiare della spinta impressa dai risultati del primo trimestre e dalla guidance sull'Ebitda adjusted per quest'anno.

** UBI avanza dell'1,9% dopo aver pubblicato i conti questa mattina.

** Brilla MPS che incassa un +17,7% sulla scia di risultati del primo trimestre sopra le attese.

** Più in generale, l'intero comparto bancario italiano guadagna intorno al mezzo punto percentuale, in linea con il settore europeo.

** In fondo al listino principale AZIMUT cede quasi il 3%, replicando le perdite di ieri sulla scia della trimestrale sotto le attese.

** Tra le altre società che hanno diffuso i risultati tra ieri pomeriggio e stamattina, BRUNELLO CUCINELLI balza di oltre l'8%, vola FALCK RENEWABLES (+9,3%) e DOBANK segna un progresso dell'1,9%, mentre IMMSI lascia sul campo il 6,9% e CATTOLICA ASSICURAZIONI cede l'1,5%.


Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia