Italia markets open in 2 hours 4 minutes
  • Dow Jones

    35.061,55
    +238,15 (+0,68%)
     
  • Nasdaq

    14.836,99
    +152,39 (+1,04%)
     
  • Nikkei 225

    27.839,42
    +291,42 (+1,06%)
     
  • EUR/USD

    1,1783
    +0,0012 (+0,11%)
     
  • BTC-EUR

    32.632,45
    +3.233,71 (+11,00%)
     
  • CMC Crypto 200

    920,87
    +127,14 (+16,02%)
     
  • HANG SENG

    26.527,06
    -794,92 (-2,91%)
     
  • S&P 500

    4.411,79
    +44,31 (+1,01%)
     

Borsa Milano in calo dopo dati inflazione, balza Unipol, giù Safilo

·2 minuto per la lettura
Una donna con una mascherina davanti l'ingresso della Borsa di Milano

MILANO, 30 giugno (Reuters) - Piazza Affari peggiora a fine mattinata, in linea con l'andamento delle altre borse europee in una seduta appesantita dai timori sull'inflazione dopo i dati di oggi, mentre continuano le tensioni sul mercato per la diffusione della variante Delta del coronavirus.

"Anche se sostanzialmente in linea con le attese, i dati sull'inflazione destano qualche preoccupazione, ma ancora di più quello che preoccupa è la crescita dei casi da variante Delta del Covid", commenta un trader.

A giugno l'inflazione nella zona euro, secondo la stima flash, ha registrato un tasso annuo dell'1,9% in linea con le previsioni.

In Italia, l'inflazione si conferma in crescita per il sesto mese consecutivo a perimetro annuo, appena sotto le attese, ancora sostenuta prevalentemente dagli energetici benché segnali di lieve ripresa arrivino da altri comparti.

Dopo un maggio in forte crescita, l'indice milanese delle blue-chip, il FTSE Mib, si avvia a chiudere il mese di giugno in sostanziale parità, e con un rialzo di circa il 13% nel primo semestre dell'anno.

Tra i titoli in evidenza:

Unipol balza di quasi il 6% dopo l'acquisto dell'1% del capitale da parte di Koru, veicolo partecipato da diverse cooperative già azioniste del gruppo, a un prezzo di 4,6 euro per azione, con un premio del 6,6% rispetto alla chiusura di ieri.

In scia corre anche la controllata UnipolSai, +3,2%, con un broker che sottolinea come, l'introduzione in Unipol del voto maggiorato potrebbe facilitare l'operazione di fusione tra Unipol e UnipolSai, anche se fino a oggi è stata smentita dai vertici del gruppo. Sempre lo stesso broker non esclude che l'operazione di rafforzamento delle coop in Unipol possa essere legata alla possibilità di recuperare il pagamento del dividendo sul 2019 nel quarto trimestre dopo lo stop dell'Ivass per la pandemia.

Sempre nel settore assicurativo, e uno dei pochi spunti positivi nel FTSE-Mib, Generali sale dello 0,4% sostenuta dalla promozione a 'overweight" di JP Morgan con target price di 21 euro da 18 precedente. Il gruppo triestino ha annunciato i target di nuovi investimenti 'green' entro il 2025.

Ribassi diffusi tra le utilities, i bancari e gli industriali, da Enel, -2%, a Mediobanca, -1,4%, a Pirelli, -1,6%.

Safilo scivola del 16% dopo l'annuncio di un aumento di capitale fino a 135 milioni finalizzato al rimborso del prestito ricevuto dall'azionista di controllo Hal e all'ulteriore rafforzamento patrimoniale del gruppo.

(Andrea Mandalà, in redazione a Milano Gianluca Semeraro)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli