Italia markets open in 4 hours 19 minutes
  • Dow Jones

    35.741,15
    +64,13 (+0,18%)
     
  • Nasdaq

    15.226,71
    +136,51 (+0,90%)
     
  • Nikkei 225

    29.096,69
    +496,28 (+1,74%)
     
  • EUR/USD

    1,1605
    -0,0009 (-0,08%)
     
  • BTC-EUR

    54.214,45
    +626,32 (+1,17%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.511,84
    +1.269,16 (+522,98%)
     
  • HANG SENG

    26.101,97
    -30,06 (-0,12%)
     
  • S&P 500

    4.566,48
    +21,58 (+0,47%)
     

Borsa Milano cauta, utility in affanno. Oggi test cpi Usa, Fed e utili banche Usa

·1 minuto per la lettura

Moderato calo per Piazza Affari dopo la prima mezz'ora di scambi. Il Ftse Mib cede lo 0,2% a 25.937 punti. ra le blue chip milanesi spiccano i cali delle utility con Terna (-0,86%), Italgas (-0,7%) ed Enel (-0,6%) in coda al Ftse Mib. Calo di mezzo punto percentuale per Leonardo. Tra le banche cede terreno soprattutto Banco BPM (-0,86%). Sul fronte opposto spicca il +1% di Prysmian che dà così seguito al rally della vigilia. Oggi focus sull'inflazione Usa, in uscita nel primo pomeriggio italiano, che dovrebbe rimanere invariata al 5,3%, mentre quella core (escluse le componenti alimentari ed energia) dovrebbe salire al 4,1%. Gli operatori studieranno anche i verbali dell'ultima riunione della Federal Reserve, che saranno pubblicati in serata. Da monitorare anche l'avvio della nuova stagione delle trimestrali Usa con le big del settore finanziario che pubblicheranno i conti del terzo trimestre. In particolare, oggi toccherà a JP Morgan, mentre domani sarà il turno di Bank of America, Citigroup, Morgan Stanley e Wells Fargo.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli