Italia markets closed

Borsa, Milano chiude positiva +0,96% nonostante Cina

Rbr

Roma, 3 feb. (askanews) - La Borsa di Milano, come le maggiori piazze europee, ha chiuso in positivo. L'indice Ftse Mib ha segnato un +0,96% a 23.460,01 punti nonostante l'andamento pesantemente negativo delle piazze orientali a cominciare dalla Cina per i timori dell'epidemia di Coronavirus. Francoforte ha chiuso a +0,49% e Londra a +0,57% mentre Parigi ha segnato un +0,45%.

Lo spread Btp-Bund ha chiuso in lieve rialzo a 1,40% e un rendimento dello 0,98%. Tra i titoli migliori Nexi che ha chiuso a +4,9%, Prysmian (+3,98%) e Stmicroelectronics (+1,9%) insieme a Finecobank +2,27% e Mediobanca +2,24%. Male Telecom che ha perso lo 0,99% e Saipem che ha ceduto l'1,63% sulla scia delle cattive notizie sul fronte del petrolio con il calo della domanda cinese in seguito al Coronavirus per la ritardata ripresa delle attività manifatturiere dopo il Capodanno. Secondo voci di mercato l'Opec sarebbe pronta a tagliare la produzione. Il Brent viaggia 54 dollari al barile in calo del 3,51% mentre il Wti è a quota 50,27 dollari al barile in flessione del 2,5%.