Annuncio pubblicitario
Italia markets open in 1 hour 46 minutes
  • Dow Jones

    40.358,09
    -57,35 (-0,14%)
     
  • Nasdaq

    17.997,35
    -10,22 (-0,06%)
     
  • Nikkei 225

    39.199,98
    -394,41 (-1,00%)
     
  • EUR/USD

    1,0850
    -0,0008 (-0,08%)
     
  • Bitcoin EUR

    60.660,73
    -932,50 (-1,51%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.359,22
    -26,04 (-1,88%)
     
  • HANG SENG

    17.361,12
    -108,24 (-0,62%)
     
  • S&P 500

    5.555,74
    -8,67 (-0,16%)
     

Borsa Milano consolida rialzo, attesa per dati macro, bene Saras,Cucinelli

L'ingresso della Borsa di Milano

MILANO (Reuters) - Piazza Affari consolida i recenti rialzi, rinfrancata dalle nuove misure di stimolo annunciate dalla Cina, che hanno dato slancio ai mercati asiatici.

Gli investitori sono in attesa di importanti dati macro: la seconda lettura del Pil Usa per il secondo trimestre domani, i numeri sull'inflazione europea e sulle spese per i consumi personali negli Stati Uniti, previsti giovedì, e l'importante rapporto sull'occupazione statunitense ad agosto che sarà pubblicato venerdì.

Intorno alle 11,30 il Ftse Mib sale dello 0,56%, terza seduta consecutiva al rialzo, proseguendo il movimento di recupero globale iniziato a metà della scorsa settimana. Volumi abbastanza contenuti intorno al mezzo miliardo di euro.

Tra i titoli in evidenza:

ANNUNCIO PUBBLICITARIO

Raccolta Tim, anche se riduce il rialzo di avvio a +0,7%, dopo che il governo ha ieri approvato due decreti che pongono le basi perché il ministero dell'Economia acquisisca una quota fino al 20% nella rete fissa di Telecom Italia. "Le novità di ieri a nostro avviso alzano notevolmente le chance di realizzazione dell'operazione, dato il chiaro e forte supporto politico ai massimi livelli da parte del governo", si legge nella nota di Equita.

Miste le banche: con Unicredit, Banca Mps e Bper in rialzo di quasi un punto percentuale mentre Intesa Sanpaolo e Banco Bpm sono poco mosse.

Mediobanca sale dello 0,67% premiata da Deutsche Bank che ha portato il prezzo obiettivo a 11,3 euro da 10,1 precedente.

Tonica Saipem in crescita dell'1,7% dopo il perfezionamento dell'operazione Golfinho per la vendita della Fpso per 73 milioni di dollari.

Saras (+3%) ben raccolta anche oggi, nella quarta seduta al rialzo consecutiva, grazie ai margini di raffinazione che hanno raggiunto nuovi massimi per l'anno. Equita ha alzato le stime di Ebitda del 10% per il 2023 e portato il prezzo obiettivo a 1,48 euro.

Corre Brunello Cucinelli (+2,5%) in attesa dei risultati definitivi del semestre a mercati chiusi con il fatturato già comunicato a luglio e la call alle 18. Gli investitori si stanno posizionando sul titolo.

(Giancarlo Navach, editing Gianluca Semeraro)