Italia markets close in 1 hour 14 minutes
  • FTSE MIB

    21.889,86
    -229,34 (-1,04%)
     
  • Dow Jones

    31.452,53
    -48,15 (-0,15%)
     
  • Nasdaq

    11.528,75
    -78,87 (-0,68%)
     
  • Nikkei 225

    26.871,27
    +379,30 (+1,43%)
     
  • Petrolio

    107,51
    -0,11 (-0,10%)
     
  • BTC-EUR

    19.555,81
    -860,19 (-4,21%)
     
  • CMC Crypto 200

    450,94
    -10,85 (-2,35%)
     
  • Oro

    1.828,70
    -1,60 (-0,09%)
     
  • EUR/USD

    1,0578
    +0,0019 (+0,18%)
     
  • S&P 500

    3.901,52
    -10,22 (-0,26%)
     
  • HANG SENG

    22.229,52
    +510,46 (+2,35%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.532,64
    -0,53 (-0,02%)
     
  • EUR/GBP

    0,8609
    +0,0006 (+0,07%)
     
  • EUR/CHF

    1,0131
    +0,0032 (+0,31%)
     
  • EUR/CAD

    1,3647
    +0,0044 (+0,32%)
     

Borsa Milano, effetto cedole pesa su indici, acquisti diffusi con WS, corrono banche

Una donna davanti l'ingresso della borsa di Milano

MILANO (Reuters) - Indici negativi a Piazza Affari, ma in realtà si tratta di un effetto ottico legato allo stacco cedole di ben 55 società, di cui 19 del Ftse Mib.

Intorno alle 16,30 il benchmark segna un ribasso dello 0,44%, ma depurato del calo tecnico dell'1,44% dovuto allo stacco, è di fatto in rialzo intorno all'1%, come evidenzia anche l'andamento del future sull'Ftse scadenza giugno che è positivo dello 0,94%.

A dare un po' di slancio ai mercati il deciso rimbalzo di Wall Street grazie al forte rialzo delle banche tornate sotto i riflettori dopo che lo S&P500 aveva ritracciato in maniera vistosa nelle sedute precedenti.

In crescita anche il Brent che si muove intorno ai 113 dollari al barile.

Tra i titoli in evidenza:

Numerose le società che staccano il dividendo oggi, fra cui ENI (+1,4%), Intesa Sanpaolo(+2,6%), A2A (+2,2%), Generali(+1,9%), Italgas(-0,8%), Pirelli (+1,9%), Moncler (+1,34%), Diasorin(-1,35%) e Tenaris(+0,95%).

In luce tutto il comparto bancario con BPER che sale di oltre il 5% nonostante lo stacco cedola con gli investitori che si posizianano in vista del piano industriale il 10 giugno. Tre fonti a conoscenza della questione hanno detto a Reuters che Gardant, società italiana specializzata sostenuta da Elliott, si è alleata con Amco in una gara per la piattaforma crediti deteriorati di Bper. Molto forte anche POPOLARE DI SONDRIO in progresso del 6,8%: anche questo titolo tratta ex dividendo oggi. Bene BANCO BPM che si rafforza intorno al 3,3% dopo che l'AD di Credit Agricole Italia ha detto che il gruppo ha interesse a una partnership di bancassurance con il Banco di cui nei mesi scorsi ha acquisito una partecipazione del 9,2% e cercherà di offrire le migliori condizioni nell'ambito di una possibile gara che vede in pista diversi soggetti.

Molto volatile SAIPEM in rialzo del 3,8% dopo che era arrivata a perdere fino al 3%, trainata anche dall'andamento positivo del comparto oil. In vista dell'aumento di capitale fino a 2 miliardi, la oil service ha raggruppato le azioni ordinarie nel rapporto di 21 nuove azioni ordinarie ogni 100. Il prezzo ufficiale del 20 maggio per valorizzare le frazioni generate dall'applicazione del rapporto di raggruppamento è pari a 1,1022 euro. Nello spiegare il calo di avvio seduta, stamani, un trader ha sottolineato che si trattava del classico effetto psicologico: "quando c'è un raggruppamento si tende a vendere perché il prezzo è più alto, mentre con lo split si tende a comprare". Nel daily banca Akros ha provveduto a formulare il nuovo prezzo obiettivo sul titolo a 4,3 euro considerando il nuovo numero di azioni. Fra i minori, spunti su Cellularline in salita del 2,2% dopo che Esprinet (-0,5%) ha ricevuto l'assenso allo svolgimento di una due diligence su Cellularline in vista del lancio di una potenziale Opa.

Ben raccolta anche FILA (+3,1%) sulla scia delle dichiarazioni dell'AD Massimo Candela di voler ridurre ancora l'esposizione finanziaria per fine anno per poter riprendere le acquisizioni in Nord Europa, in Brasile ma anche negli Usa.

(Giancarlo Navach, editing Stefano Bernabei)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli