Italia markets closed

Borsa Milano, indici in forte calo, realizzi su timori estensione coronavirus

L'ingresso principale dell'edificio che ospita la Borsa di Milano

MILANO (Reuters) - A Piazza Affari indici in progressivo ribasso penalizzati dai timori per il diffondersi del coronavirus nei prossimi giorni. Pesa anche l'andamento dei futures Usa che fanno presagire un avvio negativo a Wall Street.

Intorno alle 13,30 l'indice Ftse Mib cede il 3,64%, vicino ai minimi di seduta. Da inizio settimana l'indice è comunque in salita del 6,5%.

"C'è sempre il timore legato al coronavirus e alla sua espansione che non sembra arrestarsi al momento. Inoltre, la borsa è salita molto questa settimana ed è un'occasione per portare a casa un po' di profitto per chi ha comprato sui minimi", osserva un trader.

Il presidente dell'Istituto superiore di sanità, Silvio Brusaferro, ha detto che l'Italia non ha ancora raggiunto il picco dell'epidemia, anche se i segnali di rallentamento del contagio lasciano supporre che ci si stia avvicinando.

Fra i peggiori in Borsa Unicredit che perde il 7%, Eni in flessione del 6%.


Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia



(Giancarlo Navach, in redazione a Roma Francesca Piscioneri)