Italia markets close in 4 hours 31 minutes
  • FTSE MIB

    21.254,59
    -578,91 (-2,65%)
     
  • Dow Jones

    31.029,31
    +82,32 (+0,27%)
     
  • Nasdaq

    11.177,89
    -3,65 (-0,03%)
     
  • Nikkei 225

    26.393,04
    -411,56 (-1,54%)
     
  • Petrolio

    109,15
    -0,63 (-0,57%)
     
  • BTC-EUR

    18.291,47
    -1.153,94 (-5,93%)
     
  • CMC Crypto 200

    407,18
    -32,48 (-7,39%)
     
  • Oro

    1.810,80
    -6,70 (-0,37%)
     
  • EUR/USD

    1,0406
    -0,0038 (-0,36%)
     
  • S&P 500

    3.818,83
    -2,72 (-0,07%)
     
  • HANG SENG

    21.859,79
    -137,10 (-0,62%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.423,46
    -90,86 (-2,59%)
     
  • EUR/GBP

    0,8588
    -0,0023 (-0,26%)
     
  • EUR/CHF

    0,9979
    +0,0014 (+0,14%)
     
  • EUR/CAD

    1,3436
    -0,0023 (-0,17%)
     

Borsa Milano in leggero rialzo con auto, lusso, mercato attende dati Usa domani

Una donna davanti l'ingresso della Borsa di Milano

MILANO (Reuters) - Piazza Affari prosegue in leggero rialzo una seduta incolore e con scambi sottili nel giorno della festa della Repubblica, dopo due giornate di ribassi, in linea all'andamento delle altre borse europee

La debole apertura di Wall Street dopo i deludenti dati sull'occupazione del settore privato e il taglio delle stime su utili e ricavi di Microsoft per il quarto trimestre, non hanno influito sull'andamento dell'azionario continentale, Milano compresa.

Mentre il movimento odierno di modesto recupero è scarsamente indicativo, gli importanti dati di domani sul mercato del lavoro Usa potranno imprimere una direzione più precisa alle borse in un mercato sotto pressione per il ritmo della stretta monetaria da parte della Fed.

A mantenere bassi gli scambi sull'azionario contribuisce anche la chiusura della piazza londinese in occasione del Giubileo di platino per i 70 anni di regno di Elisabetta II.

Intorno alle 16,50 l'indice FTSE Mib avanza dello 0,27%. Volumi pari a circa 750 milioni di euro.

Tra i titoli in evidenza:

Acquisti nel settore auto, generalmente positivo in tutta Europa. Sul FTSE Mib il comparto è guidato da IVECO a +2% seguito a brevissima distanza da CNH INDUSTRIAL e FERRARI entrambi con progressi dell'1,8% circa.

In cima al paniere principale MONCLER avanza del 2,7% proseguendo il recente trend di recupero.

Tra bancari deboli, si distingue in positivo BPER che guadagna lo 0,3% dopo il via libera dell'Antitrust all'acquisizione del controllo di BANCA CARIGE.

Cali nel comparto energetico, con SAIPEM, in fondo al listino principale con un calo dell'1,7% in vista dell'aumento di capitale. Tra le utilities A2A e HERA lasciano sul terreno poco oltre un punto percentuale.

(Andrea Mandalà, editing Stefano Bernabei)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli