Italia markets closed
  • Dow Jones

    30.273,87
    -42,45 (-0,14%)
     
  • Nasdaq

    11.148,64
    -27,77 (-0,25%)
     
  • Nikkei 225

    27.120,53
    +128,32 (+0,48%)
     
  • EUR/USD

    0,9888
    -0,0098 (-0,98%)
     
  • BTC-EUR

    20.289,77
    -384,86 (-1,86%)
     
  • CMC Crypto 200

    456,09
    -2,31 (-0,50%)
     
  • HANG SENG

    18.087,97
    +1.008,46 (+5,90%)
     
  • S&P 500

    3.783,28
    -7,65 (-0,20%)
     

Borsa Milano in lieve rialzo, pochi spunti in vista ponte Ferragosto, bene Ferragamo

Una donna davanti all'ingresso della borsa di Milano

MILANO (Reuters) - Piazza Affari prosegue nella fase positiva, innescata ieri dal dato dell'inflazione Usa più debole del previsto che ha fatto rivedere le scommesse sui futuri rialzi dei tassi di interesse. Ora le aspettative sono per un aumento da mezzo punto percentuale a settembre da parte della Fed, mentre fino alla diffusione del dato si puntava sul terzo rialzo da 75 punti base.

Rally a Wall Street ieri e stamani anche per le borse asiatiche.

"Si prosegue sulla scia del rialzo di ieri post dato inflazione Usa, anche se i volumi sono sempre contenuti, tipicamente agostani", osserva un trader.

A un giorno dal ponte di Ferragosto si fa fatica a trovare qualche storia da segnalare, in assenza di compratori sul mercato.

Intorno alle 12,20 l'indice FTSE Mib è in rialzo dello 0,35% con volumi di poco sotto 400 milioni di euro.

Tra i titoli in evidenza:

Bancari contrastati. Si distingue sempre Bper che riduce il rialzo della prima parte della seduta a +0,5%. Dopo i minimi da novembre 2020 toccati a metà luglio, il titolo sta guadagnando il 35% in scia anche dei risultati trimestrali ben sopra le attese. "Il titolo è stato penalizzato in maniera eccessiva prima dei risultati. Poi ha intrapreso la strada del recupero e ha riportato molto bene a livello di trimestre. Si tratta di un rimbalzo e non ci sono altri motivi alla base di questo rialzo", commenta un trader.

Sul resto del comparto cedente UniCredit, mentre guadagna lo 0,12% Intesa Sp. Bene Banco Bpm in salita dello 0,5%.

Ben raccolta Tim che sale dell'1,4% a 0,22 euro.

Denaro anche su Poste Italiane (+0,74%). Oggi un quotidiano scrive che il gruppo sta per sbarcare nella vendita di energia elettrica e gas dopo la pausa estiva.

Nel lusso spunti su Ferragamo che guadagna il 2% dopo l'annuncio di un'alleanza con Farfetch per accelerare la crescita delle vendite online.

In salita SAIPEM che supera la resistenza di 0,8 euro anche grazie all'annuncio di tre contratti Epc in Angola per 900 milioni di dollari.

Bene JUVE in salita del 2,3%, sensibile agli annunci legati alla campagna acquisti dei calciatori.

(Giancarlo Navach, editing Stefano Bernabei)