I mercati italiani aprono fra 2 ore 18 min

Borsa Milano chiude in lieve calo, pesano banche, Atlantia, balza Ei Towers

MILANO (Reuters) - I bancari continuano a zavorrare Piazza Affari anche nel pomeriggio e la borsa milanese archivia l'ultima seduta della settimana cedente ,dopo aver incassato il dato inferiore alle attese sugli occupati Usa con un peggioramento minimo.

L'indice FTSE Mib ha terminato in ribasso dello 0,14%, appena sopra i 23.000 punti, nonostante il denaro su auto e tecnologici. Volumi per un controvalore di 2,45 miliardi di euro. Divergente l'andamento dell'indice delle piccole e media capitalizzazioni più liquide dello Star, che segna un progresso dello 0,6%. L'indice paneuropeo STOXX 600 chiude in rialzo dello 0,3% mentre gli indici a Wall Street si muovono in timido rialzo.

** FCA beneficia del movimento positivo del settore europeo e delle indiscrezioni stampa relative alla possibile valutazione della controllata Magneti Marelli. Al traino anche EXOR.

** I bancari in tutta Europa risentono della trimestrale deludente di Société Générale e quelli italiani archiviano la seduta in ribasso dell'1,3%, con le vendite che prendono di mira UNICREDIT mentre BANCA PROFILO corre in controtendenza (+6,5%).

** Resta tonica EI TOWERS (+3,4%), che festeggia i risultati trimestrali robusti "leggermente superiori alle nostre stime e che portano un ulteriore miglioramento della guidance", sottolinea Banca Akros nel daily odierno.

** Pesante ATLANTIA che chiude in ribasso del 3%: oggi sono tornate le voci secondo cui Acs avrebbe raggiunto un accordo con alcune banche del consorzio della società italiana in vista dell'Opas su Abertis.

** Sugli scudi STMicro (+2,5%) che beneficia della trimestrale migliore delle stime di Apple. Il colosso di Cupertino, secondo Equita, rappresenta "dopo il ramp up dei nuovi sensori imaging per Face ID, circa il 10% del fatturato di gruppo".

** TIM, positiva in mattinata, si sintonizza alla flessione dei concorrenti europei dopo che ieri il governo ha annunciato l'esercizio del golden power.


Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia