Italia markets close in 1 hour 55 minutes
  • FTSE MIB

    22.436,63
    +55,28 (+0,25%)
     
  • Dow Jones

    30.814,26
    -177,24 (-0,57%)
     
  • Nasdaq

    12.998,50
    -114,10 (-0,87%)
     
  • Nikkei 225

    28.242,21
    -276,97 (-0,97%)
     
  • Petrolio

    52,27
    -0,09 (-0,17%)
     
  • BTC-EUR

    30.519,22
    +635,71 (+2,13%)
     
  • CMC Crypto 200

    714,82
    -20,32 (-2,76%)
     
  • Oro

    1.835,80
    +5,90 (+0,32%)
     
  • EUR/USD

    1,2069
    -0,0016 (-0,13%)
     
  • S&P 500

    3.768,25
    -27,29 (-0,72%)
     
  • HANG SENG

    28.862,77
    +288,91 (+1,01%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.596,64
    -2,91 (-0,08%)
     
  • EUR/GBP

    0,8904
    +0,0017 (+0,20%)
     
  • EUR/CHF

    1,0752
    -0,0002 (-0,02%)
     
  • EUR/CAD

    1,5409
    +0,0036 (+0,23%)
     

Borsa Milano positiva in avvio con Europa, corre Stm

·1 minuto per la lettura
Una donna con una mascherina davanti all'ingresso della Borsa di Milano

MILANO, 8 gennaio (Reuters) - Piazza Affari apre in rialzo, come le altre borse europee, dopo che Wall Street e i mercati asiatici hanno toccato nuovi massimi sulle speranze di un rilancio dell'economia Usa ora che anche il Senato è a maggioranza democratica.

Tra i titoli in evidenza:

Stm sale di circa il 4% dopo un balzo iniziale fino a oltre 7%. Il produttore di microchip italo-francese ha annunciato stamani ricavi trimestrali superiori alle stime; il titolo risente inoltre del clima positivo sul settore dei semiconduttori alimentato i numeri incoraggianti resi noti da Micron Technology Inc e Samsung Electronics Co Ltd per l'ultimo trimestre del 2020.

Positivo il comparto energetico mentre il greggio prosegue il rialzo degli ultimi giorni e si muove sui massimi da 11 mesi in scia alla decisione dell'Arabia Saudita di tagliare volontariamente la produzione. Saipem sale di 2%, Eni di 0,6%.

Acquisti anche sulle banche. Bper prosegue la corsa di ieri ed è tra le migliori con +2%. Poco mossa Intesa SP, Unicredit sale di 1,6%. Mps +1,2%, Banco Bpm +1,3%.

Cnh Industrial (+1,9%) estende ancora i guadagni delle ultime sedute in seguito alla notizia di una ripresa delle trattative con la cinese Faw sul futuro della controllata Iveco. Lieve calo invece per Fiat Chrysler

(Andrea Mandala, in redazione a Milano Sabina Suzzi)