Italia Markets closed

Borsa Milano positiva, consolida rialzo, forte Mps, scende Nexi, spunti su Italgas

MILANO, 10 gennaio (Reuters) - Avvio cauto a Piazza Affari che consolida i guadagni di ieri in un mercato che sembra più tranquillo sul fronte internazionale.

Risparmio gestito ancora in evidenza, anche oggi con Banca Mediolanum stabile, mentre Azimut guadagna lo 0,9% dopo le indicazioni positive dei vertici sui risultati 2019 e 2020.

Bene anche gli altri bancari; in particolare tonica MPS, in salita del 3,4% dopo che Moody's ha annunciato di aver rivisto l'outlook sulla banca a positivo da negativo. Più cedenti Unicredit e Intesa.

Pesante Nexi che arretra del 2,7% a 12 euro sull'effetto collocamento da parte dell'azionista Mercury UK del 7,7% del capitale a 11,6 euro per azione. Atlantia senza spunti anche oggi (-0,4%). I quotidiani riportano le dichiarazioni del viceministro delle Infrastrutture, Giancarlo Cancelleri, secondo cui l'unica scelta e' la revoca della concessione per Autostrade per l'Italia. Secondo MF, Consob ha aperto un dossier su Atlantia.

Spunti sulle utility, con al centro Italgas, in salita anche oggi (+1,45%). Bofa ha alzato il giudizio a "Buy" da "Neutral". Bene anche Snam (+1%).

Tra i sottili Mondo TV sempre in denaro (+3,5%) dopo il +6,6% di ieri a seguito dell'accordo per la distribuzione di programmi in Ucraina.

Infine Banca Farmafactoring perde lo 0,93% dopo che ieri sera sono state collocate attraverso un accelerated bookbuilding circa 18,7 milioni di azioni del gruppo, con un prezzo atteso a 5,20 euro per azione.