Borsa, Milano procede debole con industriali, affonda ancora Mps

Milano, 24 gen. (LaPresse) - Procede debole la Borsa di Milano nel primo pomeriggio di scambi, con l'indice Ftse Mib che perde lo 0,03% a 17.573,82 punti e il Ftse All-Share che mostra un calo dello 0,05% a 18.573,24 punti. Non si ferma la caduta di Mps (-6,85%), dopo lo scandalo dei derivati che ha portato alle dimissioni dalla presidenza dell'Abi di Giuseppe Mussari, alla guida di Rocca Salimbeni all'epoca delle operazioni rese note dalla stampa. Ieri la Banca d'Italia ha sostenuto in una nota che la vecchia dirigenza di Mps le aveva tenuti nascosti i documenti sui derivati. Nel resto del comparto guadagnano Intesa Sanpaolo (+0,55%), Mediobanca (+0,65%) e Unicredit (+0,63%). Tra gli altri titoli bene la galassia Berlusconi, con Mediaset (+0,3%) e Mediolanum (+1,59%). Tra gli industriali giù fiat (-2,29%), Fiat Industrial (-0,78%) e Finmeccanica (-1,68%).

Scopri le nostre fonti: clicca sul logo per leggere tutti gli articoli dei provider e trova il tuo preferito


Cosa sta succedendo in Borsa

Nome Prezzo Var. % Ora
Ftse Mib 21.613,30 0,37% 17:30 CEST
Eurostoxx 50 3.155,81 0,53% 17:50 CEST
Ftse 100 6.625,25 0,62% 17:35 CEST
Dax 9.409,71 0,99% 17:45 CEST
Dow Jones 16.408,54 0,10% 22:31 CEST
Nikkei 225 14.417,53 0,00%  

Ultime notizie dai mercati