Italia markets open in 7 hours 55 minutes
  • Dow Jones

    30.960,00
    -36,98 (-0,12%)
     
  • Nasdaq

    13.635,99
    +92,93 (+0,69%)
     
  • Nikkei 225

    28.822,29
    +190,84 (+0,67%)
     
  • EUR/USD

    1,2143
    -0,0001 (-0,01%)
     
  • BTC-EUR

    26.563,16
    +26.563,16 (+0,00%)
     
  • CMC Crypto 200

    653,79
    -23,11 (-3,41%)
     
  • HANG SENG

    30.159,01
    +711,16 (+2,41%)
     
  • S&P 500

    3.855,36
    +13,89 (+0,36%)
     

Borsa Milano in rialzo in avvio, bene Fca e Saipem, in calo banche

·1 minuto per la lettura
Una donna passa davanti l'ingresso della Borsa di Milano

MILANO, 3 gennaio (Reuters) - Avvio positivo per Piazza Affari e per le altre borse europee nella prima seduta del 2021, mentre la speranza sugli effetti delle campagne vaccinali nel mondo sembra prevalere sui timori di nuove misure restrittive o di turbolenze politiche. Soffrono le banche, sensibili all'allargamento dello spread.

Tra i titoli in evidenza:

Partenza positiva per Fiat Chrysler, in rialzo di oltre 1% nel giorno in cui gli azionisti Fca e quelli del gruppo Psa sono chiamati a dare il via libera all'accordo di fusione necessario al completamento entro fine marzo della transazione da 52 miliardi di dollari.

Positivo in genere tutto l'automotive con Cnh e Pirelli intorno a +1,4%.

Prosegue il rialzo di Saipem (+1,9%), già tonica nell'ultima seduta del 2020 in scia a un contratto in Australia. Nel comparto energetico più tranquilla Eni(+0,4%) dopo che Bernstein ha tagliato il giudizio a "underperform".

Banche deboli con Unicredit in ribasso di oltre 1%. Il settore risente dell'incremento dello spread tra Btp e Bund tedeschi a causa delle tensioni politiche che potrebbero far vacillare la tenuta del governo.

(Claudia Cristoferi, in redazione a Milano Maria Pia Quaglia)