Italia Markets closed

Borsa Milano in rialzo, brilla Atlantia, banche e utilities positive

Un uomo cammina davanti alla Borsa di Milano

MILANO, 28 gennaio (Reuters) - Piazza Affari è in rialzo grazie a un rimbalzo tecnico e nonostante le notizie allarmanti sulla diffusione del virus in Cina, che hanno tenuto sotto pressione i mercati asiatici.

Le autorità del Paese asiatico hanno detto che, a ieri, i casi accertati erano 4.515 e che il bilancio delle vittime era salito a quota 106.

L'azionario cinese è chiuso.

Atlantia tra le migliori dell'indice principale (+3,3%) estende il rialzo quando il vice ministro ai Trasporti dei 5 Stelle dice che è possibile evitare la revoca della concessione, anche se corregge parzialmente subito dopo, dicendo che continuerà a spingere per togliere al gruppo la gestione delle autostrade. Il titolo è sostenuto da ieri, dopo la sconfitta elettorale dei 5 Stelle, primi sostenitori della revoca, che rafforza l'idea degli analisti che si arriverà a una soluzione concordata.

Le banche recuperano grazie allo spread Btp-Bund che segna nuovi minimi di ieri a quota 141 punti, dopo le elezioni locali in Italia che sembrano rafforzare l'esecutivo. Rimbalza il risparmio gestito dopo le vendite di ieri, Finecobank +1,6%, Banca Mediolanum +1,8%. Apre bene MPS ma poi passa in negativo (-0,8%). Il mercato guarda a una possibile accelerazione del processo di derisking che aprirebbe spazi per nuovi rialzi.

Petroliferi sottotono sulla scia del prezzo del greggio in lieve calo. Tenaris cede lo 0,6%, Saipem l'1,3%, ma Eni +0,2%.

Settore industria sottotono sui timori per il virus in Cina che potrebbe compromettere la crescita economica globale. CNH Industrial stabile, STM +0,2%.

Si compra invece sul comparto utilities, difensivi per eccellenza, con A2A e Italgas +1,8%.

Poste Italiane (+2%) beneficia ancora dell'incontro con la comunità finanziaria di venerdì scorso, dove il Ceo ha ribadito l'impegno del gruppo a crescere sfruttando le nuove tecnologie.


Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia


(Stefano Rebaudo, in redazione a)