Italia markets closed
  • FTSE MIB

    25.218,16
    -495,44 (-1,93%)
     
  • Dow Jones

    33.290,08
    -533,32 (-1,58%)
     
  • Nasdaq

    14.030,38
    -131,02 (-0,93%)
     
  • Nikkei 225

    28.964,08
    -54,22 (-0,19%)
     
  • Petrolio

    71,50
    +0,46 (+0,65%)
     
  • BTC-EUR

    29.588,58
    -980,13 (-3,21%)
     
  • CMC Crypto 200

    888,52
    -51,42 (-5,47%)
     
  • Oro

    1.763,90
    -10,90 (-0,61%)
     
  • EUR/USD

    1,1864
    -0,0047 (-0,39%)
     
  • S&P 500

    4.166,45
    -55,41 (-1,31%)
     
  • HANG SENG

    28.801,27
    +242,67 (+0,85%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.083,37
    -74,77 (-1,80%)
     
  • EUR/GBP

    0,8593
    +0,0044 (+0,52%)
     
  • EUR/CHF

    1,0944
    +0,0025 (+0,23%)
     
  • EUR/CAD

    1,4786
    +0,0075 (+0,51%)
     

Borsa Milano in rosso, prese di beneficio sulle banche

·2 minuto per la lettura

Seduta all’insegna della debolezza per Piazza Affari che, dopo un inizio in positivo, ha ritracciato in scia delle prese di beneficio sui titoli del comparto bancario. Dopo i forti guadagni delle ultime sedute, BPER Banca ha terminato con -4,8% e la controllante Unipol è scesa del 3,83%.

Quest’ultima ha annunciato di aver acquistato azioni della Banca Popolare di Sondrio (-0,5%). La mossa della compagnia bolognese incrementa le possibilità di un matrimonio tra la compagnia valtellinese e quella con sede a Modena ed al contempo riduce le possibilità che questa trovi un accordo con Banco Bpm (+0,46%).

Nel comparto, segno meno anche per UniCredit (-2,03%), sempre pronta ad entrare nella partita, e Intesa Sanpaolo (-0,64%). In questo contesto, il Ftse Mib si è fermato a 24.778,04 punti, 0,46% rispetto al dato precedente.

Giornata di guadagni per Moncler (+0,98%), Diasorin (+0,81%) e Telecom Italia (+0,78%). Con il Brent poco mosso a 68,5 dollari il barile, Eni e Tenaris hanno rispettivamente messo a segno un +0,45 ed un +0,31% e Saipem ha chiuso in perfetta parità. Secondo i rumor, Eni sarebbe in trattative con Alpha Petroleum Resources per una nuova joint venture nel Regno Unito.

Giornata di guadagni per Mediaset (+2,37%) nel giorno in cui il Ceo di Prosieben ha respinto l'ipotesi di una fusione ed in cui è stata presentata Mediaset Infinity, la nuova piattaforma per vedere i canali free e quelli a pagamento del gruppo.

Questa mattina il Ministero dell’Economia ha collocato Btp Short Term al 2022 per 3,5 miliardi. Le richieste si sono attestate a 5,07 miliardi ed il rendimento è sceso di 3 centesimi al -0,33%. Inoltre sono stati messi sul mercato Btp indicizzati all’inflazione di Eurolandia per 1,25 miliardi al -0,45%. In questo contesto, lo spread Btp-Bund è arretrato di mezzo punto percentuale a 107 punti base. (in collaborazione con money.it)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli