Borsa: peggiore d'Europa. Effetto Berlusconi su azioni e spread

QUOTAZIONI CORRELATE

SimboloPrezzoVariazione
MDS.DU3,7790,000
BPD.BE4,990,00
SAPMF24,100,00

(ASCA) - Roma, 6 dic - Per la Borsa di Milano, oggi la peggiore d'Europa, si annunciava una seduta senza scosse in linea con la tendenza moderatamente positiva delle altre piazze azionarie europee. Il mezzo annuncio di una nuova discesa in campo di Silvio Berlusconi non aveva scosso i mercati, ma quando il Pdl ha annunciato che non avrebbe partecipato al voto di fiducia sul Decreto Sviluppo in corso al Senato, la musica e' cambiata. Il governo Monti tornava pericolosamente in bilico, l'indice Ftse Mib (MDD: FTSEMIB.MDD - notizie) del listino milanese, fino allora in rialzo, invertiva la tendenza con una flessione superiore al punto percentuale, per poi chiudere a -0,75%. Stessa musica sul mercato dei titoli di Stato, il contratto future del Btp scendeva da un picco di 110,46 a 109,30, determinando un aumento dei tassi sul Btp decennale al 5,60% e un allargamento della spread sul Bund a 330 punti ridottosi, alla chiusura dei mercati, a quota 328. Il Mal d'Italia contagiava subito i titoli del debito pubblico di Spagna e Portogallo che accusavano l'allargamento degli spread e la salita dei rendimenti, seppur su livelli piu' contenuti rispetto ai Btp tricolori. Il listino milanese ha visto i titoli bancari innestare la retromarcia: i piu deboli Ubi Banca (Berlino: BPD.BE - notizie) -2,77%, Mps -2,44%. Per il risparmio gestito ha pagato pegno Mediolanum (EUREX: 976622.EX - notizie) -2,23%. Ancora vendite su Saipem (Other OTC: SAPMF.PK - notizie) -6,70%, tra le utility in calo A2A (MDD: A2A.MDD - notizie) -3,05%. Tra i 40 big del listino milanese, le migliori performance per Stm +2,02%, Stm +1,98%, Mediaset (Dusseldorf: MDS.DU - notizie) +1,88%, Tenaris (MDD: TEN.MDD - notizie) +1,60%, Tod's +1,05%.

Scopri le nostre fonti: clicca sul logo per leggere tutti gli articoli dei provider e trova il tuo preferito