Borsa: riduce progressi. Bene banche su calo spread, realizzi su ciclici

QUOTAZIONI CORRELATE

SimboloPrezzoVariazione
MDS.DU3,7790,000
BPD.BE4,990,00
SAPMF24,100,00

(ASCA) - Roma, 7 nov - Piazza Affari riduce i progressi allo 0,32%, in linea con la tendenza prevalente nelle altre borse azionarie europee. Si registra una riduzione dell'avversione al rischio con l'euro in rimonta sul dollaro, un effetto, secondo i trader, della rielezione di Barack Obama alla Casa Bianca. Il calo dello spread Btp-Bund sotto 350 punti, con un minimo giornaliero a 341 punti, favorisce i titoli bancari: Mps +1,30%, Ubi Banca (Berlino: BPD.BE - notizie) +0,73%, Unicredit (EUREX: C2RI.EX - notizie) +0,67%, Intesa SanPaolo +0,72%. Tra i media, in rialzo Mediaset (Dusseldorf: MDS.DU - notizie) +1,48%, ricoperture su Saipem (Other OTC: SAPMF.PK - notizie) +1,10% e A2A (MDD: A2A.MDD - notizie) +1,01%. La rotazione settoriale, tipica di un mercato ''trendless (senza direzione) alimenta una tornata di realizzi sui ciclici industriali. Cedono terreno Fiat -1,81%, Stm -0,89%. In calo anche un difensivo quale Atlantia (EUREX: AOPG.EX - notizie) -0,69%.

Scopri le nostre fonti: clicca sul logo per leggere tutti gli articoli dei provider e trova il tuo preferito