Italia markets closed
  • Dow Jones

    27.434,96
    -900,61 (-3,18%)
     
  • Nasdaq

    11.261,47
    -286,81 (-2,48%)
     
  • Nikkei 225

    23.494,34
    -22,25 (-0,09%)
     
  • EUR/USD

    1,1825
    -0,0044 (-0,37%)
     
  • BTC-EUR

    10.908,92
    -190,16 (-1,71%)
     
  • CMC Crypto 200

    257,05
    -6,36 (-2,42%)
     
  • HANG SENG

    24.918,78
    +132,68 (+0,54%)
     
  • S&P 500

    3.373,26
    -92,13 (-2,66%)
     

Borsa Shanghai, per blue chip terza settimana in rialzo su dati macro, misure sostegno

·1 minuto per la lettura
Un uomo con addosso una mascherina attraversa la sede della Borsa di Shanghai, 28 febbraio 2020
Un uomo con addosso una mascherina attraversa la sede della Borsa di Shanghai, 28 febbraio 2020

SHANGHAI (Reuters) - L'azionario cinese ha chiuso poco mosso ma ha archiviato la settimana in rialzo, sostenuto da nuove misure di stimolo e dati economici positivi che segnalano una ripresa dell'economia dalle ricadute del Covid-19.

L'indice delle blue-chip CSI300 ha chiuso in calo dello 0,2% a 4.791,68, mentre l'indice di Shanghai ha guadagnato lo 0,1% a 3.336,36.

Il listino delle start-up ChiNext, ricco di titoli tech, è scivolato dello 0,5%, mentre l'indice STAR50 ha perso l'1,1%.

Il CSI300 ha archiviato la settimana a +2,4% e registrato il terzo guadagno settimanale consecutivo, mentre il Sec ha chiuso la settimana a +2%.

Gli investitori hanno festeggiato gli ultimi dati relativi al commercio, che hanno mostrato per le importazioni cinesi a settembre un aumento al ritmo più rapido di quest'anno. I nuovi prestiti bancari sono cresciuti più del previsto a settembre, alimentati da un balzo dei prestiti corporate.

Le politiche di supporto da parte di Pechino per i mercati dei capitali hanno contribuito ad incrementare la propensione al rischio negli scorsi giorni.

Ma gli analisti hanno esortato alla cautela a causa di vari fattori di incertezza.

Il mercato delle azioni A potrebbe restare in range in attesa delle elezioni negli Stati Uniti, che potrebbero provocare oscillazioni nel mercato azionario statunitense, mentre gli investitori restano cauti a causa delle tensioni geopolitiche tra cui le dispute relative al confine indo-cinese e le tensioni sullo stretto di Taiwan, secondo Zheng Zichun, analista di Avic Securities.

(Tradotto da Redazione Danzica, in redazione a Milano Sabina Suzzi, michela.piersimoni@thomsonreuters.com, +48 587696616)