Italia markets closed
  • FTSE MIB

    24.429,41
    -147,10 (-0,60%)
     
  • Dow Jones

    33.800,60
    +297,03 (+0,89%)
     
  • Nasdaq

    13.900,19
    +70,88 (+0,51%)
     
  • Nikkei 225

    29.768,06
    +59,08 (+0,20%)
     
  • Petrolio

    59,34
    -0,26 (-0,44%)
     
  • BTC-EUR

    50.216,03
    -962,48 (-1,88%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.235,89
    +8,34 (+0,68%)
     
  • Oro

    1.744,10
    -14,10 (-0,80%)
     
  • EUR/USD

    1,1905
    -0,0016 (-0,13%)
     
  • S&P 500

    4.128,80
    +31,63 (+0,77%)
     
  • HANG SENG

    28.698,80
    -309,27 (-1,07%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.978,84
    +1,01 (+0,03%)
     
  • EUR/GBP

    0,8682
    +0,0008 (+0,09%)
     
  • EUR/CHF

    1,0997
    -0,0015 (-0,14%)
     
  • EUR/CAD

    1,4909
    -0,0055 (-0,36%)
     

Borsa Shanghai in rialzo grazie a beni di consumo; blue-chip ferma perdite dopo 5 settimane

·1 minuto per la lettura
Un uomo davanti l'insegna della Borsa di Shanghai

SHANGHAI (Reuters) - L'indice delle blue-chip cinese ha interrotto la striscia negativa di 5 settimane consecutive in perdita, grazie alla spinta data dalle aziende del consumo e da forti flussi di investimenti esteri.

Alla chiusura, il CSI300 segnava un rialzo del 2,27% a quota 5.037,99 punti. L'indice ha guadagnato lo 0,62% per la settimana, primo guadagno dopo cinque settimane di fila in perdita.

Lo Shanghai Composite ha chiuso in rialzo dell'1,63% a 3.418,33. Il rialzo di 0,4% in settimana è il primo dopo quattro settimane di perdite consecutive.

I dati Refinitiv mostrano forti flussi attraverso lo Stock Connect, con gli investitori stranieri che stanno comprando titoli.

Tra i settori in crescita si registrano quello finanziario che guadagna lo 0,91%, quello immobiliare che avanza dello 0,45% e quello dell'healthcare che strappa un 3,88%.

La Banca Centrale Cinese ha reiterato la propria intenzione di mantenere la liquidità ragionevolmente ampia, e ha specificato che la politica monetaria deve essere flessibile e precisa. Timori riguardo restrizioni della politica monetaria hanno pesato sul sentiment nelle ultime settimane.

Il CSI300 rimane in correzione, in calo di oltre il 15% rispetto ai massimi da record toccati il 18 febbraio. Lo Shanghai Composite ha evitato di scivolare in correzione, ma rimane in calo di oltre l'8%, dopo aver toccato i massimi di oltre 5 anni nella giornata del 18 febbraio.

Great Wall Motor tocca il massimo rialzo giornaliero del 10% dopo che Reuters ha riportato la notizia che Xiaomi intende usare gli impianti Great Wall per produrre veicoli elettrici

(Tradotto da Redazione Danzica, in Redazione a Roma Stefano Bernabei)