Italia Markets close in 59 mins

Borsa Shanghai in rialzo su taglio tasso d'interesse interbancario

Un cartellone elettronico mostra l'andamento degli indici azionari di Shanghai e Shenzhen su un cavalcavia pedonale nel distretto finanziario di Lujiazui a Shanghai.

SHANGHAI (Reuters) - La borsa di Shanghai chiude in leggero rialzo, sulle crescenti speranze degli investitori per ulteriori misure di stimolo in Cina a sostegno di un'economia in rallentamento, in seguito al taglio del tasso d'interesse interbancario.

L'indice dei blue-chip CSI300 avanza dello 0,8%, mentre l'indice Shanghai Composite guadagna lo 0,6%.

La Banca centrale cinese ha tagliato a sorpresa uno dei tassi di interesse, il 'reverse repurchase rate' a sette giorni, nel primo intervento del genere in quattro anni lanciando il segnale ai mercati di un'ulteriore disponibilità ad agire per stimolare la crescita.

Secondo gli analisti il taglio dimostra anche l'intenzione da parte della banca centrale di tranquillizzare gli investitori che temono che un rialzo dell'inflazione retail possa impedire ulteriori misure di stimolo.

I prezzi al consumo in Cina, i più alti in quasi otto anni, non impediranno alla banca centrale di ridurre una tasso di interesse chiave questa settimana, considerato che il rallentamento della crescita economica è motivo di preoccupazione per politici, investitori e gestori di fondi.

Gli investitori continuano a seguire gli sviluppi sul fronte Cina-Usa. I due Paesi hanno avuto "discussioni costruttive" sul commercio, in una telefonata di alto livello questo sabato, secondo l'agenzia di stampa statale Xinhua.

Il presidente degli Stati Uniti Donald Trump non ha ancora accettato di eliminare i dazi come parte dell'accordo e la portata dell'impegno cinese per l'acquisto di prodotti agricoli statunitensi non è ancora chiara. Ha dichiarato venerdì il segretario del commercio Wilbur Ross in un'intervista per Fox Business Network.

L'indice Hang Seng di Hong Kong chiude in rialzo dell'1,4%.