Italia markets close in 1 hour 56 minutes
  • FTSE MIB

    22.443,89
    +62,54 (+0,28%)
     
  • Dow Jones

    30.814,26
    -177,24 (-0,57%)
     
  • Nasdaq

    12.998,50
    -114,10 (-0,87%)
     
  • Nikkei 225

    28.242,21
    -276,97 (-0,97%)
     
  • Petrolio

    52,24
    -0,12 (-0,23%)
     
  • BTC-EUR

    30.524,80
    +641,29 (+2,15%)
     
  • CMC Crypto 200

    714,82
    -20,32 (-2,76%)
     
  • Oro

    1.836,10
    +6,20 (+0,34%)
     
  • EUR/USD

    1,2069
    -0,0016 (-0,13%)
     
  • S&P 500

    3.768,25
    -27,29 (-0,72%)
     
  • HANG SENG

    28.862,77
    +288,91 (+1,01%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.597,70
    -1,85 (-0,05%)
     
  • EUR/GBP

    0,8904
    +0,0017 (+0,19%)
     
  • EUR/CHF

    1,0751
    -0,0003 (-0,03%)
     
  • EUR/CAD

    1,5411
    +0,0037 (+0,24%)
     

Borsa Shanghai rimbalza, blue chip ai massimi di 13 anni

·1 minuto per la lettura
Un uomo indossa una maschera protettiva all'interno della Borsa di Shanghai, presso il distretto finanziario di Pudong a Shanghai

(Reuters) - L'azionario di Shanghai ha registrato un rimbalzo nella sessione di oggi rispetto al tonfo delle sedute precedenti, mentre l'indice blue chip ha chiuso al massimo di quasi 13 anni.

L'indice Shanghai Composite ha chiuso in rialzo del 2,18% a 3.608,34, mentre l'indice blue-chip CSI300 ha guadagnato il 2,85% a 5.596,35, il massimo dal 15 gennaio 2008.

Il più piccolo indice di Shenzhen ha guadagnato l'1,76% e l'indice ChiNext Composite è avanzato oltre il 2,829%. ** Il settore dell'aviazione è stato tra quelli maggiormente avvantaggiati dopo che l'autorità di regolamentazione dell'aviazione civile ha dichiarato che il traffico passeggeri recupererà il 90% al livello pre-Covid come parte del suo obiettivo per il 2021.

Le azioni di China Aerospace Times Electronics hanno raggiunto il limite di aumento massimo giornaliero alla chiusura.

Anche i beni di prima necessità sono stati tra quelli che hanno guadagnato di più dopo aver registrato forti perdite il giorno prima. L’indice dei finanziari è balzato del 3,58%.

Tuttavia, alcuni investitori sono preoccupati per una ripresa delle infezioni da coronavirus nel nord della Cina e delle tensioni sino-statunitensi.

Oggi le autorità cinesi hanno introdotto nuovi cordoli Covid-19 nelle aree circostanti Pechino, bloccando 4,9 milioni di residenti poiché le nuove infezioni hanno sollevato preoccupazioni su una seconda ondata in una nazione che ha per lo più contenuto la malattia.

Alla Borsa Hong Kong l'indice Hang Seng ha chiuso a +1,3% a 28.276,75 punti.

(Tradotto da Redazione Danzica, in redazione a Milano Cristina Carlevaro, r.plantera@thomsonreuters.com, +48 58 769 65 79)