Italia markets close in 6 hours 11 minutes
  • FTSE MIB

    25.054,88
    -241,52 (-0,95%)
     
  • Dow Jones

    35.144,31
    +82,76 (+0,24%)
     
  • Nasdaq

    14.840,71
    +3,72 (+0,03%)
     
  • Nikkei 225

    27.970,22
    +136,93 (+0,49%)
     
  • Petrolio

    71,85
    -0,06 (-0,08%)
     
  • BTC-EUR

    31.579,43
    -1.119,14 (-3,42%)
     
  • CMC Crypto 200

    882,49
    -32,99 (-3,60%)
     
  • Oro

    1.796,20
    -3,00 (-0,17%)
     
  • EUR/USD

    1,1784
    -0,0024 (-0,20%)
     
  • S&P 500

    4.422,30
    +10,51 (+0,24%)
     
  • HANG SENG

    25.086,43
    -1.105,89 (-4,22%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.067,63
    -34,96 (-0,85%)
     
  • EUR/GBP

    0,8543
    +0,0005 (+0,05%)
     
  • EUR/CHF

    1,0800
    -0,0008 (-0,08%)
     
  • EUR/CAD

    1,4824
    +0,0018 (+0,12%)
     

Borsa Tokyo +0,27%, male Shanghai e Hong Kong fino a -1,8%. Alert Sudest Asia, esodo fondi esteri più forte da III trimestre 2020

·3 minuto per la lettura

Borse Asia contrastate, con l'indice Nikkei 225 della borsa di Tokyo in rialzo dello 0,27% a 28.783 punti; male le borse di Shanghai (-1,79%) e di Hong Kong (-1,82%), Sidney è salita dello 0,46%, invariata invece Seoul. Altra chiusura record per l'indice S&P 500, che ha chiuso a un nuovo valore massimo per la sesta sessione consecutiva, salendo di 22,44 punti (+0,52%), a 4.319,94 punti. Oggi giornata cruciale per Wall Street e l'azionario globale, con la pubblicazione, alle 14.30 ora italiana, del report occupazionale Usa di giugno. Gli analisti di Goldman Sachs hanno pubblicato la loro preview: "Stimiamo una crescita dei nuovi posti di lavoro di 750.000 unità a giugno; grazie alla domanda di lavoro molto forte e ai continui progressi delle vaccinazioni e alla riapertura dell'economia, crediamo che la crescita dell'occupazione abbia probabilmente accelerato ulteriormente il passo nel mese. Prediamo un calo di due decimi del tasso di disoccupazione, al 5,6%, a conferma del forte miglioramento dell'occupazione a fronte di un'ulteriore crescita del tasso di partecipazione alla forza lavoro". Gli economisti di Dow Jones prevedono una crescita dei nuovi posti di lavoro di 706.000 unità, a fronte di un tasso di disoccupazione in calo dal 5,8% al 5,6%, dopo il rialzo delle buste paga di 559.000 di maggio. I salari orari, in media - importante termometro dell'inflazione Usa - sono attesi in aumento dello 0,3% su base mensile, in crescita del 3,6% su base annua. Da segnalare ieri la pubblicazione delle richieste iniziali dei sussidi di disoccupazione Usa che sono scese, nella settimana terminata il 26 giugno, a 364.000 unità, attestandosi al nuovo minimo dell'era pandemica. Altro grande market mover è l'annuncio dell'Opec+, l'alleanza tra i paesi Opec e non Opec come la Russia, sull'offerta di agosto. L'annuncio dell'Opec+, previsto per la giornata di ieri, è stato posticipato a oggi, venerdì 2 luglio. La decisione è stata rimandata, secondo quanto riportato dalla Reuters, a causa della contrarierà degli Emirati Arabi Uniti a un nuovo accordo sulla produzione. Le quotazioni del petrolio WTI scambiato a New York hanno testato ieri i massimi dall'ottobre del 2018, oltre la soglia dei $75 al barile. I futures sul WTI sono ora ingessati, con una variazione pari a -0,01% a $75,21, mentre il Brent cede appena -0,08% a $75,78. Sul trend dell'Asia, occhio alla notizia riportata da Bloomberg, secondo cui i fondi esteri starebbero uscendo dall'azionario del sud est asiatico, preoccupati dell'impatto che la recrudescenza del Covid-19, con le nuove varianti, avrà sulla ripresa economica dell'area. In particolare, stando ai dati compilati da Bloomberg, nel periodo compreso tra aprile e giugno, la Thailandia, le Filippine e la Malesia sono state interessate da flussi in uscita per un valore, su base combinata, pari $2,7 miliardi, che hanno confermato il più grande esodo dal trimestre terminato nel settembre del 2020. I fondi hanno invece acquistato i titoli di stato di questi paese, a causa dei rendimenti appetibili.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli