Italia markets close in 1 minute
  • FTSE MIB

    26.006,98
    -1.054,42 (-3,90%)
     
  • Dow Jones

    33.561,72
    -703,65 (-2,05%)
     
  • Nasdaq

    13.352,83
    -416,09 (-3,02%)
     
  • Nikkei 225

    27.588,37
    +66,11 (+0,24%)
     
  • Petrolio

    82,55
    -2,59 (-3,04%)
     
  • BTC-EUR

    30.359,84
    -1.046,65 (-3,33%)
     
  • CMC Crypto 200

    782,63
    -27,97 (-3,45%)
     
  • Oro

    1.833,60
    +1,80 (+0,10%)
     
  • EUR/USD

    1,1319
    -0,0036 (-0,32%)
     
  • S&P 500

    4.285,45
    -112,49 (-2,56%)
     
  • HANG SENG

    24.656,46
    -309,09 (-1,24%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.067,92
    -161,64 (-3,82%)
     
  • EUR/GBP

    0,8408
    +0,0042 (+0,50%)
     
  • EUR/CHF

    1,0349
    +0,0015 (+0,15%)
     
  • EUR/CAD

    1,4337
    +0,0068 (+0,48%)
     

Borsa Tokyo -0,36%. Scivolone borsa Hong Kong di oltre -1,8%: Alibaba fino a -8% con riorganizzazione business

·1 minuto per la lettura

L'indice Nikkei 225 della borsa di Tokyo apre la settimana con un calo dello 0,36% a 27.927,37 punti. La borsa di Shaghai cede lo 0,30% circa, quella di Hong Kong perde l'1,86%. Piatta Sidney con +0,05%, mentre Seoul avanza dello 0,38%. Prosegue il forte sell off dei titoli tecnologici alla borsa di Hong Kong, dopo l'annuncio, venerdì scorso, dell'Uber cinese Didi, che ha comunicato il delisting da Wall Street dopo appena sei mesi dal lancio dell'Ipo. Tencent oggi è capitolata di quasi -3%, mentre Alibaba è crollata fino all'8% dopo aver annunciato che il suo vice direttore finanziario Toby Xu assumerà, a partire dal prossimo 1° aprile, la carica di direttore finanziario, al momento ricoperta da Maggie Wu. La sostituzione va considerata nell'ambito della riorganizzazione del business domestico dell'e-commerce lanciata dal colosso. Movimenti nella composizione della borsa di Hong Kong: quattro nuove azioni, incluse quelle dei giganti tecnologici JD e Netease sono state incluse nell'indice benchmark Hang Seng Index, mentre il titolo dello sviluppatore immobiliare affossato dai debiti Evergrande verrà rimosso dal China Enterprises Index. Il titolo è scivolato del 12% circa, dopo che il gruppo ha avvertito venerdì scorso di aver ricevuto una richiesta per ripagare debiti per un valore di circa $260 milioni.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli