Italia markets closed
  • FTSE MIB

    25.852,99
    -1.245,84 (-4,60%)
     
  • Dow Jones

    34.899,34
    -905,04 (-2,53%)
     
  • Nasdaq

    15.491,66
    -353,57 (-2,23%)
     
  • Nikkei 225

    28.751,62
    -747,66 (-2,53%)
     
  • Petrolio

    68,15
    -10,24 (-13,06%)
     
  • BTC-EUR

    47.530,72
    -5.044,20 (-9,59%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.365,60
    -89,82 (-6,17%)
     
  • Oro

    1.785,50
    +1,20 (+0,07%)
     
  • EUR/USD

    1,1320
    +0,0108 (+0,96%)
     
  • S&P 500

    4.594,62
    -106,84 (-2,27%)
     
  • HANG SENG

    24.080,52
    -659,64 (-2,67%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.089,58
    -203,66 (-4,74%)
     
  • EUR/GBP

    0,8488
    +0,0076 (+0,91%)
     
  • EUR/CHF

    1,0440
    -0,0043 (-0,41%)
     
  • EUR/CAD

    1,4471
    +0,0296 (+2,09%)
     

Borsa Tokyo +1,13%, a Hong Kong focus su JD.com e Alibaba con il Singles Day

·1 minuto per la lettura

Nella sessione odierna l'indice Nikkei 225 della borsa di Tokyo ha chiuso in rialzo dell'1,13%, a 29,609.97 punti. In lieve rialzo la borsa di Hong Kong +0,16% e la borsa di Shanghai +0,21%; bene la borsa di Sidney con +0,83%, mentre Seoul balza dell'1,50%. Ieri chiusura contrastata per Wall Street, con il Nasdaq Composite in rialzo dello 0,52% a 15,704.28, lo S&P 500 in lieve progresso a 4.649,27 e il Dow Jones Industrial Average in flessione di 158,71 punti, a quota 35.921,23. I futures sugli indici azionari Usa sono in lieve rialzo, con quelli sul Dow Jones e sullo S&P 500 +0,09% e quelli sul Nasdaq che crescono dello 0,16%. Focus a Hong Kong sui titoli dei colossi dell'e-commerce Alibaba e JD.com, che hanno incassato l'equivalente di circa $139 miliardi di vendite nel giorno del Singles Day, l'evento di shopping online stabilito per l'11 novembre che può essere considerato la versione cinese del Black Friday. Le vendite record dei titani cinesi sono state riportate nonostante i timori per la solidità della ripresa economica cinese, in particolare per le spese per consumi, e per gli effetti del giro di vite lanciato da Pechino sui titani tecnologici. Il titolo JD.com balza del 5% circa mentre Alibaba segna un lieve rialzo, inferiore a +1%.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli