La Borsa di Tokyo continua a salire, Nikkei +1%

La Borsa di Tokyo ha chiuso anche oggi in rialzo. Il Nikkei ha guadagnato l'1% a 9.923,01 punti e il Topix l'1,1% a 816,85 punti. Il mercato continua a scommettere che dopo la vittoria dei liberaldemocratici alle elezioni politiche la Banca Centrale del Giappone allenterà ulteriormente la sua politica monetaria. A spingere gli acquisti è stato inoltre il calo dei timori legati al "fiscal cliff" negli USA. Le trattative a Washington stanno facendo dei progressi dopo che il Presidente della Camera dei Rappresentanti, il repubblicano John Boehner, ha aperto ad un aumento delle tasse per i più ricchi. Tra i bancari Mitsubishi UFJ Financial ha guadagnato il 3,8%, Sumitomo Mitsui Financial Group il 3,3% e Mizuho Financial Group il 2,9%. Nel settore immobiliare Mitsui Fudosan ha guadagnato l'1,8%, Mitsubishi Estate l'1,1% e Sumitomo Realty & Development il 3,6%. Tra gli esportatori Honda ha guadagnato l'1,8%, Toyota il 2,8% e Canon il 3,3%. Lo yen è stato anche oggi debole rispetto al dollaro. Softbank ha chiuso in rialzo del 4,8%. L'operatore di telefonia mobile si è assicurato un prestito per finanziare l'acquisizione di Sprint Nextel . Sul settore delle utilities sono scattate delle prese di beneficio Kansai Electric ha perso il 4,5% e Chubu Electric il 3,5%.

Scopri le nostre fonti: clicca sul logo per leggere tutti gli articoli dei provider e trova il tuo preferito