Italia markets closed
  • FTSE MIB

    22.352,46
    +151,02 (+0,68%)
     
  • Dow Jones

    29.910,37
    +37,90 (+0,13%)
     
  • Nasdaq

    12.205,85
    +111,44 (+0,92%)
     
  • Nikkei 225

    26.644,71
    +107,40 (+0,40%)
     
  • Petrolio

    45,53
    -0,18 (-0,39%)
     
  • BTC-EUR

    14.847,91
    +482,49 (+3,36%)
     
  • CMC Crypto 200

    333,27
    -4,23 (-1,25%)
     
  • Oro

    1.788,10
    -23,10 (-1,28%)
     
  • EUR/USD

    1,1970
    +0,0057 (+0,48%)
     
  • S&P 500

    3.638,35
    +8,70 (+0,24%)
     
  • HANG SENG

    26.894,68
    +75,23 (+0,28%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.527,79
    +16,85 (+0,48%)
     
  • EUR/GBP

    0,8984
    +0,0068 (+0,77%)
     
  • EUR/CHF

    1,0811
    +0,0014 (+0,13%)
     
  • EUR/CAD

    1,5539
    +0,0038 (+0,24%)
     

Borsa Tokyo, Nikkei rimbalza su scia Wall Street, ritracciamento yen

·1 minuto per la lettura
Una donna con una mascherina cammina davanti a un tabellone elettronico che traccia l'indice Nikkei a Tokyo
Una donna con una mascherina cammina davanti a un tabellone elettronico che traccia l'indice Nikkei a Tokyo

TOKYO (Reuters) - L'azionario giapponese ha chiuso in rialzo, interrompendo sei sessioni consecutive di perdite, sulla scia del rally di venerdì a Wall Street grazie a risultati societari positivi e del ritracciamento dello yen dai massimi di 4 mesi e mezzo contro il dollaro.

L'indice di riferimento Nikkei ha chiuso in rialzo del 2,24% a 22.195,38, dopo aver perso il 4,6% la scorsa settimana. I titoli dell'indice che hanno archiviato la seduta in positivo sono stati 193, mentre 32 hanno terminato in rosso.

Il più ampio indice Topix ha guadagnato l'1,78% a 1.522,64, recuperando dai minimi di due mesi e dalla perdita giornaliera maggiore degli ultimi quattro mesi registrata venerdì.

Tutti i 33 sottoindici di settore della borsa di Tokyo eccetto uno hanno chiuso in rialzo.

I tre principali indici di Wall Street hanno chiuso in rialzo venerdì sulla scia degli ottimi risultati societari dei colossi tech, tra cui Apple, Amazon.com e Facebook.

Gli esportatori sono stati sostenuti dal calo dello yen, sceso a un minimo di 106,40 yen contro il dollaro, allontanandosi dai massimi di 4 mesi e mezzo a 104,195 registrati venerdì.

Mazda Motor è scivolata del 2,54% dopo aver previsto una perdita operativa record per l'esercizio.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

(Tradotto da Redazione Danzica, in redazione a Milano Sabina Suzzi)