Italia markets closed

Borsa Tokyo, rally su speranze di stimolo, più grande guadagno settimanale di sempre

Riflesso di alcuni passanti con addosso mascherine protettive all'interno di un centro commerciale a Tokyo, 26 marzo 2020

SYDNEY (Reuters) - L'azionario giapponese è rimbalzato oggi, registrando a livello settimanale il maggiore rialzo di sempre, con i politici di tutto il mondo che hanno lanciato una serie di misure di stimolo per limitare i danni economici del coronavirus.

Il Nikkei è salito del 3,9% a 19.389,43 punti, recuperando la maggior parte delle perdite del 4,5% subite ieri. L'indice è balzato di oltre 200 punti nell'ultimo minuto di trading sugli acquisti di fondi passivi per reinvestire i dividendi previsti.

Il primo ministro Shinzo Abe dovrebbe ordinare al suo gabinetto di mettere insieme un pacchetto economico di aiuti da almeno 135 miliardi di dollari, secondo alcuni funzionari governativi e parlamentari.

Il più ampio Topix è avanzato del 4,3% a 1.459,49, aiutato anche esso da massicci acquisti da parte di investitori passivi.

Tutti i 33 sottoindici settoriali della borsa di Tokyo, tranne uno, hanno chiuso in territorio positivo, con i più difensivi come il settore energetico e il farmaceutico che hanno registrato le performance migliori.

Bene anche le società legate ai semiconduttori, con Tokyo Electron in rialzo del 5,1% e Shin-Etsu Chemical avanzata del 6,1% dopo che il produttore di chip statunitense Micron Technology ha previsto per il trimestre corrente ricavi superiori alle stime degli analisti.

Con Tokyo che si avvicina a un potenziale lockdown di tutta la città per la pandemia di coronavirus, avanzano anche i titoli dei produttori di generi alimentari e delle catene di minimarket.

Nichirei è salito del 7,2%, Nissin Foods Holdings ha guadagnato il 6,6% e Ajinomoto è avanzato del 5,8%, mentre Matsumotokiyoshi ha chiuso a +7,5%.


Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia