Italia markets close in 2 hours 46 minutes
  • FTSE MIB

    26.723,56
    -28,37 (-0,11%)
     
  • Dow Jones

    35.754,75
    +35,32 (+0,10%)
     
  • Nasdaq

    15.786,99
    +100,07 (+0,64%)
     
  • Nikkei 225

    28.725,47
    -135,15 (-0,47%)
     
  • Petrolio

    71,49
    -0,87 (-1,20%)
     
  • BTC-EUR

    43.594,03
    -250,79 (-0,57%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.285,31
    -19,81 (-1,52%)
     
  • Oro

    1.776,70
    -8,80 (-0,49%)
     
  • EUR/USD

    1,1322
    -0,0022 (-0,19%)
     
  • S&P 500

    4.701,21
    +14,46 (+0,31%)
     
  • HANG SENG

    24.254,86
    +257,99 (+1,08%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.206,50
    -26,59 (-0,63%)
     
  • EUR/GBP

    0,8568
    -0,0018 (-0,21%)
     
  • EUR/CHF

    1,0446
    +0,0006 (+0,06%)
     
  • EUR/CAD

    1,4360
    +0,0012 (+0,08%)
     

Borsa Usa accelera, risultati societari alimentano propensione al rischio

·2 minuto per la lettura
Una facciata dell'edificio della Borsa di New York a Manhattan a New York City

di Shreyashi Sanyal

(Reuters) - I principali indici di Wall Street sono in rialzo, grazie a risultati societari positivi registrati da Johnson & Johnson e Travelers che hanno alimentato la propensione al rischio, dopo che la scorsa settimana le grandi banche hanno aperto col piede giusto la stagione delle trimestrali.

Il titolo di Johnson & Johnson avanza del 2,7% dopo che l'azienda ha rivisto al rialzo le previsioni di utile rettificato per l'esercizio, sebbene abbia mantenuto invariato l'outlook per le vendite del vaccino anti-covid per il 2021.

Travelers Cos guadagna il 3,3% dopo che la compagnia assicurativa nel segmento sinistri per proprietà commerciali e assicurazioni personali ha superato le stime relative agli utili del terzo trimestre.

Quasi tutti gli 11 settori principali dell'S&P 500 avanzano, con i titoli healthcare che guidano il rialzo.

Le aziende ad alto capitale dei settori tech e delle comunicazioni, tra cui Facebook, Apple e Microsoft Corp sono in rialzo tra lo 0,62% e l'1,5%, mentre Google è in lieve calo. Netflix cede lo 0,3% in attesa della pubblicazione dei risultati nelle prossime ore.

Gli investitori sono inoltre alla ricerca di segnali da parte delle aziende più esposte alle problematiche sulle catene di approvvigionamento, all'aumento dei prezzi e alla carenza di manodopera.

Il titolo di Walmart guadagna l'1,8% dopo che Goldman Sachs ha aggiunto il primo retailer al mondo alla "Americas Conviction Buy List".

Alle 16,50 il Dow Jones Industrial Average è in rialzo di 110,84 punti, o lo 0,31%, a 35,363,47, L'S&P 500 avanza di 21,25 punti, o lo 0,47%, a 4.507,47 punti, mentre il Nasdaq Composite accelera di 62,22 punti, o lo 0,41%, a 15.083,93 punti.

Atea Pharmaceuticals crolla del 61,5% dopo che è emerso che la pillola antivirale sviluppata in collaborazione con Roche per curare il Covid-19 non è in grado di aiutare i pazienti affetti da una forma lieve o moderata della malattia.

Merck & Co, che ha già presentato una richiesta per l'autorizzazione della pillola antivirale sviluppata per contrastare il Covid-19, avanza dell'1,9% in seguito alla notizia che riguarda Atea. Pfizer, che dovrebbe diffondere i risultati relativi al suo farmaco antivirale per il coronavirus già questo trimestre, guadagna l'1,5%.

(Tradotto in redazione a Danzica da Michela Piersimoni, in redazione a Roma Francesca Piscioneri, michela.piersimoni@thomsonreuters.com, +48 587696616)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli