Italia markets closed
  • FTSE MIB

    22.381,35
    -256,37 (-1,13%)
     
  • Dow Jones

    30.814,26
    -177,26 (-0,57%)
     
  • Nasdaq

    12.998,50
    -114,14 (-0,87%)
     
  • Nikkei 225

    28.519,18
    -179,08 (-0,62%)
     
  • Petrolio

    52,04
    -1,53 (-2,86%)
     
  • BTC-EUR

    30.144,83
    +47,05 (+0,16%)
     
  • CMC Crypto 200

    701,93
    -33,21 (-4,52%)
     
  • Oro

    1.827,70
    -23,70 (-1,28%)
     
  • EUR/USD

    1,2085
    -0,0071 (-0,58%)
     
  • S&P 500

    3.768,25
    -27,29 (-0,72%)
     
  • HANG SENG

    28.573,86
    +77,00 (+0,27%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.599,55
    -41,82 (-1,15%)
     
  • EUR/GBP

    0,8887
    +0,0010 (+0,11%)
     
  • EUR/CHF

    1,0759
    -0,0034 (-0,32%)
     
  • EUR/CAD

    1,5369
    +0,0008 (+0,05%)
     

Borsa Usa in calo su timori per nuovo ceppo virus

·2 minuto per la lettura
L'ingresso della Borsa di New York

(Reuters) - Gli indici principali di Wall Street sono in calo, con il nuovo ceppo del Covid emerso in Gran Bretagna e più virulento che alimenta i timori di nuove restrizioni e grava sulle attese degli investitori per una ripresa economica guidata dalle vaccinazioni.

La variante, descritta come più contagiosa del 70% rispetto all'originale, ha costretto molti Paesi a chiudere i confini al Regno Unito.

Gran parte degli 11 sottoindici dell'S&P sono in ribasso, con il comparto energetico in testa alle perdite a causa del calo dei prezzi del greggio sui timori di un indebolimento della domanda di carburante. Chevron, Exxon Mobil e Occidental Petroleum cedono tra circa l'1 e il 4% nelle contrattazioni iniziali.

I titoli del settore viaggi, tra i più colpiti dalle restrizioni innescate dalla pandemia, sono in calo. L'indice delle compagnie aeree S&P 1500 scivola del 3%, anche se per le compagnie aeree sono previsti 15 miliardi di dollari di sostegno ai posti di lavoro nell'ambito del nuovo pacchetto di misure di stimolo contro il coronavirus.

Gli operatori crocieristici Royal Carribean Cruises, Carnival e Norwegian Cruise Line cedono tra il 2,2% e il 4,5%.

Anche l'indice di volatilità Cboe, considerato un indicatore della paura sui mercati, balza ai massimi da inizio novembre e scambia a 26,88 punti.

Alle 17,10 il Dow Jones Industrial Average è in ribasso di 213,47 punti, o lo 0,71%, a 29.962,18, l' S&P 500 cede 50,40 punti, o l' 1,36%, a 3.659,01, mentre il Nasdaq Composite scivola di 17632 punti, o l' 1,38%, a 12.579,31.

Il comparto finanziario dell'S&P ha registrato le perdite minori, sostenuto dai guadagni dei titoli Goldman Sachs, Citigroup, Morgan Stanley, Bank of America e JPmorgan Chase.

I titoli sono in rialzo tra il 2,3% e il 4,6% dopo che la Federal Reserve ha concesso ai principali istituti di credito di distribuire i dividendi e riacquistare azioni proprie con delle limitazioni dopo uno stress test.

Nike balza del 4,6% in seguito a diversi miglioramenti dei target price dopo che il produttore di abbigliamento sportivo ha alzato le previsioni per l'anno finanziario.

Il produttore di auto elettriche Tesla , che da inizio anno ha registrato un aumento del 690%, scivola del 5,8% al debutto sul benchmark S&P 500.

Lockheed Martin cede l'1,5% dopo aver concordato l'acquisto del produttore di motori a razzo AeroJet Rocketdyne per 4,4 miliardi di dollari. Il titolo di Aerojet è in rialzo di oltre il 22%.

Il produttore di velivoli Boeing scivola dell'1,5% dopo che un report investigativo del Senato ha rivelato che i funzionari dell'azienda "allenavano in maniera impropria" i piloti collaudatori nel tentativo di ottenere nuovamente la certificazione.