Italia markets open in 15 minutes
  • Dow Jones

    35.911,81
    -201,79 (-0,56%)
     
  • Nasdaq

    14.893,75
    +86,95 (+0,59%)
     
  • Nikkei 225

    28.257,25
    -76,27 (-0,27%)
     
  • EUR/USD

    1,1405
    -0,0005 (-0,05%)
     
  • BTC-EUR

    36.882,64
    -931,28 (-2,46%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.009,04
    -16,69 (-1,63%)
     
  • HANG SENG

    24.025,90
    -192,13 (-0,79%)
     
  • S&P 500

    4.662,85
    +3,82 (+0,08%)
     

Borsa Usa, Dow vicino a massimi in trading sottile; bene gruppo retail

·2 minuto per la lettura
Un cartello stradale di Wall Street nei pressi della Borsa di New York

(Reuters) - Il Dow si sta avvicinando a un nuovo massimo storico, grazie alla spinta dei marchi retail Home Depot e Nike, mentre le infezioni record giornaliere di Covid-19 negli Usa stanno frenando i guadagni in un trading sottile nell'ultima settimana dell'anno.

Alle 16,50 circa, il Dow Jones è in rialzo dello 0,18​​%​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​ a 36.464,16, l'S&P 500 avanza dello 0,09​​%​​​​​​​​​​​​ a 4.790,71 mentre il Nasdaq ​​​​cede lo 0,2​​​%​​​​​​​​​​ a 15.750,317.

HOME DEPOT e NIKE avanzano rispettivamente dello 0,8% e dell'1,5%, sulla scia dei recenti dati che suggeriscono che le vendite natalizie sono state robuste per i gruppi retail negli Stati Uniti.

Alcuni studi preliminari che indicano un ridotto rischio di ospedalizzazione per i casi di Omicron hanno permesso agli investitori di ignorare i disagi causati ai viaggi, portando l'S&P 500 ai massimi storici questa settimana.

Nel frattempo, l'indice delle compagnie aeree S&P 1500 è in ribasso dell'1,3%. Delta Air Lines e Alaska Air Group hanno cancellato di nuovo centinaia di voli ieri, mentre aumenta il calcolo giornaliero di nuove infezioni negli Stati Uniti.

Di solito, gli ultimi cinque giorni di trading dell'anno e i primi due dell'anno successivo sono solidi in termini stagionali per i titoli statunitensi. Tuttavia, gli operatori di mercato hanno avvertito di non dare troppa importanza ai movimenti giornalieri, dato che la stagione delle vacanze tende a registrare volumi di scambio tra i più bassi, che causano movimenti esagerati dei prezzi.

Tra gli altri titoli, RIVIAN AUTOMOTIVE è in calo del 5% dopo che la società ha annunciato il rinvio al 2023 delle consegne dei pick-up elettrici e dei Suv con grandi batterie.

Il Ceo del produttore di auto elettriche TESLA Elon Musk ha esercitato tutte le sue opzioni in scadenza il prossimo anno, segnalando la fine della vendita delle sue azioni. Il titolo è in calo dell'1,2%, ma è ancora sulla buona strada per concludere l'anno in rialzo circa del 54%.

(Tradotto da Alice Schillaci in redazione a Danzica, in redazione a Roma Francesca Piscioneri)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli