Italia markets open in 7 hours 45 minutes
  • Dow Jones

    34.639,79
    +617,75 (+1,82%)
     
  • Nasdaq

    15.381,32
    +127,27 (+0,83%)
     
  • Nikkei 225

    27.753,37
    0,00 (0,00%)
     
  • EUR/USD

    1,1308
    +0,0003 (+0,02%)
     
  • BTC-EUR

    50.054,04
    -835,21 (-1,64%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.450,10
    +11,22 (+0,78%)
     
  • HANG SENG

    23.788,93
    +130,01 (+0,55%)
     
  • S&P 500

    4.577,10
    +64,06 (+1,42%)
     

Borsa Usa in flessione su incertezza aumento tassi da Fed

·2 minuto per la lettura
La facciata dell'edificio della Borsa di New York

(Reuters) - I principali indici di Wall Street sono in calo, penalizzati dall'incertezza sulla tempistica dei prossimi aumenti dei tassi di interesse da parte della Fed dopo i buoni risultati trimestrali annunciati dalle società del retail, mentre Visa pesa sul Dow dopo alcune dichiarazioni di Amazon.

TARGET CORP è solo l'ultimo dei grandi retailer ad aver annunciato risultati positivi, aumentando inoltre le attese relative all'esercizio e battendo le stime di utile grazie all'inizio anticipato della stagione dello shopping natalizio. Ma il titolo cede il 4,8% poiché i margini del terzo trimestre sono stati penalizzati dai problemi delle catene di approvvigionamento.

LOWE'S COS avanza dell'1,4% dopo che la catena di negozi di materiale edilizio ha rivisto al rialzo le previsioni di vendita per l'intero anno finanziario, grazie a un aumento della domanda da parte di costruttori e appaltatori e alla solidità del mercato immobiliare nel Paese.

VISA è in calo del 5,4% dopo che AMAZON.COM ha reso noto che dal prossimo anno non accetterà più carte di credito Visa emesse nel Regno Unito a causa delle alte commissioni applicate.

Commenti contrastanti rilasciati ieri dai banchieri della Federal Reserve James Bullard e Mary Daly hanno inoltre generato incertezza sul mercato.

Lo strumento Fedwatch di CME Group prevede il 20,9% di probabilità di un aumento dei tassi da parte della Fed nel corso della riunione di marzo 2022, in rialzo rispetto all'11,8% dello scorso mese.

Alle 17,00 il Dow Jones Industrial Average perde lo 0,49% o 181,64 punti a 35.963,15, mentre l'S&P 500 è in calo di 8,52 punti, o lo 0,17%, a 4.693,18. Il Nasdaq Composite registra una flessione di 20,57 punti, o lo 0,13%, a 15.946,35 punti.

TESLA avanza del 4,9%, mentre CANOO, altro produttore di veicoli elettrici, sale del 10,48% grazie a una forte richiesta dei titoli del settore a Wall Street.

(Tradotto in redazione a Danzica da Michela Piersimoni, in redazione a Milano Sabina Suzzi)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli