Italia Markets open in 7 hrs 37 mins

Borsa Usa, leggermente debole su nuovi timori disputa commerciale Usa-Cina

(Reuters) - Gli indici principali di Wall Street sono piatti o ritracciano leggermente dai livelli record della scorsa settimana penalizzati dai nuovi timori sulla risoluzione della disputa commerciale tra Stati Uniti e Cina.

A Pechino l'umore su un accordo sembra tornato pessimista dopo la rinnovata riluttanza del presidente Donald Trump a ritirare i dazi, ha riferito CNBC, citando una fonte governativa.

"Questo è un mercato che vivrà o morirà a seconda dei toni sul tema del commercio", ha dichiarato Art Hogan, chief market strategist presso National Securities a New York.

Sette tra gli 11 settori principali dell'S&P 500 scambiano in negativo, con quello energetico a guidare le perdite dopo la caduta dei prezzi del greggio. I titoli del 'tech' cedono lo 0,36%, mentre l'indice dei semiconduttori di Filadelfia, sensibile al commercio, è in calo dello 0,42%.

Verso le 17,00, il Dow Jones Industrial Average è piatto, lo S&P 500 perde lo 0,07% ed il Nasdaq Composite viaggia in territorio negativo a -0,15%.

I titoli di HP perdono lo 0,54% dopo che la società ha respinto un'offerta da 33,5 miliardi di dollari avanzata da XEROX e ha dichiarato di essere aperta a considerare una controfferta per quest'ultima. Xerox cede l'1%.

COTY guadagna l'1,9% dopo aver fatto sapere che pagherà 600 milioni di dollari per una quota di maggioranza nelle attività di make-up e cura della pelle di Kylie Jenner, nel tentativo di raggiungere il vasto bacino d'utenza sui social media della star televisiva.